Rocco Siffredi: quel mio bacio gay

di

«Un bacio bellissimo». Così l'ex pornoattore più famoso d'Italia racconta la sua prima esperienza gay. «Ho visto un ragazzo al bar e temendo dicesse di no l’ho quasi...

13840 0

«Sa che cosa penso riguardo alle inclinazioni sessuali? Che il mondo non si divide in gay ed etero, ma in quelli che scelgono fra la felicità e l’infelicità. Siamo tutti gay e latin lover, la questione è su ciò che uno preferisce. Io preferisco le donne».

Così l’ex pornostar italiana Rocco Siffredi, interpellato da Chi in edicola questa settimana. Siffredi riporta un episodio che gli capitò tempo fa: «C’erano 200 uomini intorno a me, molti sul genere Village People: tutti baffi, peli e muscoli. Hanno cominciato ad alzare la mano, alla fine mi si è piazzato davanti un barilotto con la barba ispida. Stavo svenendo, ho pensato: “E che gli dico a questo?”. Intanto, mi guardavo intorno. Alla fine ho visto un ragazzo al bar che rideva, un bel tipo, un gay così simpatico… Ho detto a un assistente di chiedergli se era disposto a baciarmi e, temendo dicesse di no, l’ho quasi corteggiato».

E alla domanda su come è stato quel bacio, Rocco ha risposto: «È stato bellissimo»

Leggi   Luigi Berlusconi fotografato mentre bacia un amico a Villa Certosa
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...