Addio a Messenger: presto ci sarà solo Skype

di

Dopo tredici anni chiude il servizio di istant messagging più famoso. Gli utenti saranno migrati tutti su Skype.

5837 0

La notizia è ormai ufficiale. Dopo le prime indiscrezioni circolate nei giorni scorsi, Microsoft ha confermato le indiscrezioni secondo le quali l’azienda di Redmond ha deciso di abbandonare lo storico Windows Live Messenger in favore di Skype, colosso dell’IM, ma soprattutto delle telefonate via internet acquistato l’anno scorso proprio da Microsoft per 8,5 miliardi di dollari.
Il passaggio non sarà traumatico per gli utenti perché tutti i dati personali, incluso il prorio account e i contatti, saranno importati automaticamente dentro Skype, quindi niente panico: gli utenti quasi non se ne accorgeranno. Chi, invece, ha un account per ognuna delle due piattaforme, potrà unificarli e gestire tutto da Skype.

Messenger è, al momento, insieme a Facebook lo strumento di chat più usato del web con il 40 per cento di utenti chat pari a 330 milioni. Skype, dal canto suo, conta 170 mlioni di utenti. Ma è anche vero che Messanger sta lentamente cadendo in disuso ed è sempre meno frequente che i suoi stessi utenti facciano login e lo usino. Skype, invece, non perde popolarità e offre servizi anche sul mobile e via Facebook (per non parlare del VoIP) che Messanger non ha mai offerto.
Dopo tredici anni, dunque, dovremo dire addio ad uno strumento che ha permesso chattate notturne e videochat inconfesssabili ad almeno due generazioni. Lo strumento che ci si offre in alternativa, però, è certamente più adeguato ai tempi e più versatile.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...