AMORE CANINO, AMORE SICURO

di

Gay e lesbiche stravedono per i compagni a quattro zampe. Ma il nostro piccolo Fido potrebbe provocarci qualche guaio: meglio mettersi al riparo con una polizza 'ad hoc'.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Ripresa forte negli Stati Uniti (Pil terzo trimestre + 9,4%, superiore alle stime) e le borse si spingono verso nuovi massimi.
Il temuto storno atteso per la fine dell’anno sembra allontanarsi, e le speranze degli investitori sono sempre più alimentate dagli incoraggianti dati congiunturali.
Star della settimana però non è un titolo azionario o un indice di borsa, bensì il super €uro, che vola ben oltre la quota di 1,20 contro il dollaro.
Per effetto di questo apprezzamento l’inflazione europea è tenuta a bada dalla debolezza della valuta americana, e purtroppo risultano penalizzate le esportazioni del Vecchio Continente, con effetti negativi sulla ripresa che dista anni luce da quella statunitense.
Venendo alle borse segnaliamo la ripresa del settore auto con forti incrementi nelle vendite, e l’inarrestabile corsa dei bancari con balzi a doppia cifra.

LA LENTE DI INGRANDIMENTO
Possedere animali domestici è uno dei piaceri più grandi che riempie i nostri cuori, e la grande sensibilità “gaia” produce in noi un attaccamento molto forte. Ma avere ad esempio un cane può anche comportare dei problemi, specialmente se “Fido” è magari un po’ “discoletto”.
Il nostro smisurato amore per questi fedeli amici non deve illuderci sul fatto che essi non possano per esempio mordere il nostro vicino, rompere oggetti in un negozio o in casa di amici, saltare “festanti” addosso ad un ciclista provocando danni e ferite, e quindi arrecarci in tal modo un problema economico o legale.
Per mettersi al riparo da questi spiacevoli inconvenienti esistono delle polizze assicurative ad hoc per gli animali domestici (oppure una semplice Responsabilità Civile estesa a tutto il nucleo familiare, animali compresi), che coprono appunto queste casistiche di danni provocati a terzi e le eventuali spese che ne derivano.
Nella maggior parte dei casi simili polizze incorporano pure un’assicurazione veterinaria, e quindi permettono di ottenere il rimborso delle spese sostenute per la cura dell’animale malato o infortunato.
Esse rappresentano in tal modo uno scudo che ci protegge dai molteplici rischi legati all’adozione di questi inseparabili compagni, e tutto sommato sono pure una dimostrazione del nostro amore nei loro confronti.

di Sirio Belli

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...