BANCHE ON LINE

di

Le banche italiane sono sempre più attive nel campo tecnologico. Si moltiplicano le offerte di internet o home banking che giovano ai clienti e ai bilanci degli istituti...

606 0

Come già in precedenza abbiamo osservato, le banche italiane sono sempre più attive nel campo tecnologico ed alle applicazioni che questo può trovare nelle loro tradizionali attività e nei rapporti con la clientela.

Sono ad esempio proliferate come funghi le offerte di internet o home banking che in termini di riduzioni dei costi ben giovano ai bilanci degli istituti di credito, oltre a fidelizzare non poco la clientela.

Al di là dell’utilissimo supporto che rappresentano per chi li usa con criterio, simili strumenti sono dei veri e propri canalizzatori verso ciò che le banche stesse desiderano per i comportamenti della clientela medesima.

In poche parole attraverso questi canali indirizzano verso investimenti mirati, acquisti esclusivi con i propri partners, accerchiano ogni campo della vita delle persone proponendo offerte di varia natura, forniscono soluzioni che riconducono sempre ai prodotti sfornati dalla banca (ovviamente niente da eccepire commercialmente); in pratica un’unica gigante visione a 360° caratterizzata in tutto e per tutto dalla banca stessa e dal suo marchio.

Decisamente ipnosi di marketing per tutti noi!

Un altro aspetto importante poi, riguarda il fatto che molti tra questi istituti si organizzano per fornire addirittura dei pc alla clientela direttamente allo sportello.

Lodevole iniziativa, senza dubbio, che procura vantaggi reciproci per le due parti; ma la domanda che sorge spontanea è quanta competenza potremo avere dai poveri bancari che in pochi anni si sono trovati a vendere non solo prodotti legati alla loro tradizione, ma anche polizze Rc auto, polizze vita, biglietti aerei, ingressi di mostre e spettacoli, servizi autostradali, polizze sanitarie, e adesso anche computers?

Frutto indubbiamente dei tempi che cambiano ci verrà detto: ma sarà vera evoluzione, rispondiamo?

Un utilizzo corretto e l’occhio sempre vigile sono ancora, per noi, le armi migliori…

di Sirio Belli

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...