Facebook riconosce le unioni civili e le coppie di fatto

di

Il social network permette, da oggi, agli utenti di alcuni paesi di scegliere come status "unione civile" e "convivenza". L'opzione non è attiva in Italia, naturalmente...

694 0

Il più popolare dei social network, Facebook, ha deciso oggi di riconoscere ufficialmente le coppie di fatto, naturalmente senza distinguere tra etero e gay.
Nella versione anglosassone, infatti, gli utenti potranno adesso scegliere, insieme alle opzioni già note, due nuovi status: "in a civil union" e "in a domestic partnership", ovvero "in una unione civile" e "in una convivenza".
La novità è già online per gli utenti di Inghilterra, Canada, Francia e Australia.
La decisione è stata presa dopo aver consultato il network di supporto che include il "Gay, lesbian and straight education network" per rispondere ad "una delle richieste più frequenti dei nostri utenti".

"Vogliamo che chiunque su Facebook abbia la possibilità di comunicare al meglio la propria situazione sentimentale o di relazione" fanno sapere dal quartier generale del social network.
"Oggi – scrive Jarrett Barrios, presidente di Glaad – Facebook ha lanciato un messaggio chiaro in favore delle coppie omosessuali rivolto agli utenti di tutto il mondo".
Nella versione italiana, l’opzione non c’è ancora. Del resto, che senso avrebbe poter scegliere "unione civile" se per la nostra società questo tipo di coppie non esistono?

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...