LA TECNOLOGIA SOTTO L’ALBERO

di

Per chi è sempre al passo coi tempi, per i maniaci dell hi-tech, tanti gadget tecnologici da regalare a Natale: dagli originali accessori USB fino alle cornici digitali.

664 0

A pochi giorni dal Natale il rischio di cadere nella banalità è dietro l’angolo. Ecco allora alcuni spunti per fare un regalo decisamente originale a chi ama la tecnologia.
Gadget only USB

I primi gadget via USB che vi voglio proporre sono tre simpatici animaletti che si chiamano Neil, Woody e Winni-Two. Sono molto carini da vedere ma guai a considerarli dei semplici soprammobili per la scrivania. Ciascuno di loro assolve infatti ad una funzione specifica: Neil, per esempio, è un replicatore di porta USB, molto utile quando il nostro PC ha le entrate per le periferiche già occupate; Woody, con il suo lungo becco, riesce a tenere fino a 20 DVD sempre a portata di mano; Winni-Two, infine, è una piccola spazzola per rimuovere la sporcizia dagli interstizi della tastiera.
Cosa c’è di meglio, in queste fredde sere dicembrine, che regalare agli amici un bellissimo scalda-mani USB? Mentre per gli amanti degli animali ecco le casse a forma di cane o nella variante con le sembianze di un topolino. Aprite la loro bocca e godrete di una potenza del suono a 3W. Il led interno poi ne illuminerà la bocca e gli occhi: molto originali.

Per finire il tema animalesco la chiavetta-cane per archiviare tutti i vostri dati. Inseritelo nella porta USB e il cagnolino inizierà a pedalare con le gambe posteriori: veramente simpatico.
Chi vuole mantenersi sulla tematica natalizia può regalare questa chiavetta decorata con un albero di Natale, oppure con un Babbo Natale che, una volta collegato al computer, vi allieterà con le sue danze e la musichetta decisamente natalizia.
Digital Photo FrameLe cornici fotografiche digitali, molto in voga oltreoceano…
Continua in seconda pagina^d
Digital Photo FrameLe cornici fotografiche digitali, molto in voga oltreoceano (soprattutto negli

Stati Uniti e in Medio Oriente) invaderanno presto anche l’Europa. Se volete essere avanti potete regalarne una ai vostri cari già questo Natale, farete sicuramente un figurone. Si tratta di cornici che visualizzano su un piccolo schermo, le fotografie che caricate all’interno della sua memoria. La prima cornice che voglio proporvi è anche la tecnologicamente più avanzata in quanto si avvale del wireless (senza fili) per il caricamento delle foto. L’oggetto dispone al suo interno di un client e-mail che, collegandosi al vostro programma di posta, aggiorna le foto con quelle eventualmente ricevute via email. Questa cornice viene proposta dalla eStarling ad un prezzo che si aggira intorno ai 250 dollari.
Philips propone invece una cornice digitale decisamente preziosa in quanto la parte frontale è in argento lavorato da esperti maestri orafi con decorazioni rigorosamente fatte a mano. Il display è da 7 pollici mentre la memoria interna può contenere fino a 80 foto. Nel software è prevista anche la funzione slide-show ed è anche disponibile nella variante realizzata in pelle naturale. Il prezzo, vista la qualità dei materiali impiegati, è di 400 euro.

Decisamente più abbordabile è invece la Desktop DigiFrame & Clock. La cornice ha un aspetto elegante che la rende particolarmente adatta a foto importanti. Un secondo display è integrato al suo interno e permette di visualizzare ora, temperatura e calendario, il tutto per la modica cifra di 55 euro.
Majestic, invece, propone una digiframe in grado di accompagnare la visualizzazione delle foto con un sottofondo musicale. I brani vengono riprodotti in formato mp3 e i video nel formato mp4. Il display è da 7 pollici con casse acustiche incorporate, lettore di memory card e cavo USB ne completano la dotazione. Tutte le funzioni sono controllabili a distanza mediante un telecomando: veramente completa.
Godete dell’ampia scelta e tanti auguri per un felice Natale all’insegna della felicità ma soprattutto della tecnologia.
Clicca qui per discutere di questo argomento nel forum Tecnologia.

di Antonio Lombardi

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...