MONETE DI VALORE

di

Analizziamo la numismatica, passione per collezionisti, ma anche mezzo di investimento che sta tornando molto in voga. Vi spieghiamo perché.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
697 0

Nei due attesi appuntamenti settimanali sia la Fed che la Bce hanno deluso le aspettative lasciando invariati i tassi di interesse, e mentre per l’America la cosa era abbastanza preventivata, non lo era per l’Europa, dove ci si attendevano mosse concrete in tal senso.
Ma Duisemberg ha rimarcato il fatto che la situazione rimane troppo incerta per fare mosse azzardate, riservandosi per il futuro eventuali decisioni a riguardo.
Intanto le borse hanno patito un po’ questo nulla di fatto, e l’unico a beneficiarne è stato l’euro che ha letteralmente preso il volo rispetto al dollaro.
A Piazza Affari in luce FIAT ed alcuni bancari, tra cui segnaliamo BNL e MPS sul riaccendersi delle ipotesi di aggregazione.

LA LENTE DI INGRANDIMENTO
L’avvento dell’€uro ha dato nuovo vigore ad una delle forme più antiche di collezionismo riproponendola oltretutto come valida alternativa agli investimenti: la numismatica.
Collezionare monete è da sempre una delle passioni più diffuse in ogni angolo della terra, se non altro perché è facile da attuare e per cominciare (ovviamente a livello amatoriale) non richiede particolari risorse finanziarie.
Per chi desidera invece avvicinarsi alla numismatica in ottica investimento alternativo e quindi con maggiore specializzazione, dovrà necessariamente rivolgersi a professionisti del campo.
Nel medio-lungo periodo le monete hanno in genere buoni apprezzamenti, e rappresentano uno strumento assai difensivo nei momenti di maggiore turbolenza.
I requisiti per poter scegliere i pezzi giusti sono il valore storico, la rarità, il grado di conservazione e non ultima una certa bellezza dell’immagine.
Esiste anche una classificazione sullo stato di conservazione che vede nel fior di conio l’eccellenza, ed un gradino più sotto, in ordine decrescente, troviamo le bellissime, le molto belle e le belle.
Tra le monete più ambite della storia più recente e con più vasto mercato, abbiamo quelle del Regno d’Italia, le sempreverdi emissioni Vaticane, e quelle di San Marino.
Ovviamente le monete antiche come quelle greche o romane, sono tra le più ricercate in quanto molto rare e preziose.

di Sirio Belli

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...