NEL FUTURO L’AUTO TELEMATICA

di

E' senza fili il futuro dell'automobile: geolocalizzazione, logistica, cartografia digitale nella nuova vocazione industriale torinese, costruita sulla tradizione e rivolta alle nuove tecnologie.

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Telematica, geolocalizzazione, logistica, cartografia digitale: sono questi gli ingredienti della nuova vocazione industriale torinese, costruita sulla tradizione e rivolta alle nuove tecnologie.
M2M Infomobility Forum 2003, organizzato da Wireless e Centro Sviluppo in partnership con la Fondazione Torino Wireless e il supporto della Camera di Commercio di Torino, giunto alla seconda edizione, è l’unico evento a livello nazionale che si colloca quale punto di riferimento per il mondo della telematica e dell’infomobilità. L’iniziativa si rivolge a costruttori, system integrator e service provider impegnati nello sviluppo di soluzioni e servizi ICT professionali per l’automobile e la mobilità in generale.
La manifestazione si terrà al Lingotto di Torino il prossimo 25 novembre e vedrà la partecipazione di tutti i principali operatori italiani del settore e, per la prima volta, delegazioni ufficiali provenienti da Inghilterra, Francia, Germania e Svizzera comprendenti società impegnate nello sviluppo di servizi telematici e di infomobilità. La scorsa edizione, tenutasi nel novembre 2002, ha visto la partecipazione di oltre 30 sponsor e la presenza di 750 operatori professionali.
La scelta del Lingotto intende inviare un messaggio di continuità tra il nuovo polo industriale costruito sulle tecnologie informatiche e la grande tradizione della città come capitale dell’industria automobilistica, continuando la già intrapresa integrazione tra auto e tecnologie come l’informatica e la telematica.
Le ricerche di mercato indicano che il futuro delle automobili è legato all’infomobilità: presto tutte le auto godranno di potenzialità di comunicazione Internet-based e la crescita del mercato sarà favorita dall’ integrazione tra le tecnologie di navigazione e comunicazione digitale wireless.
Il nascente mercato dei prodotti e servizi wireless per l’infomobilità vede inoltre un notevole fattore abilitante nell’industria automobilistica, che ha iniziato ad installare gli apparati telematici anche nelle utilitarie. Questa spinta potrà rapidamente portare al dispiegamento di un’offerta competitiva di prodotti e servizi business e consumer. A tal proposito l’M2M Infomobility Forum 2003 sarà anche l’occasione privilegiata per un confronto con le interessanti testimonianze di service provider e fornitori europei e per poter stabilire contatti con le società che stanno sperimentando prodotti e servizi innovativi.
La partecipazione all’evento e gratuito fino ad esaurimento dei posti disponibili e previa registrazione sul sito www.infomobilityforum.com.

Visitate Cellulari.it

di Cellulari.it

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...