PORTATILI DA URTO!

di

Cellulari indistruttibili, per lo sport e il lavoro

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Sport estremi? Lavori pesanti e in condizioni ambientali difficili? Nessun problema. Anche i duri hanno il cellulare su misura. Dopo aver puntato sulle raffinatezze ipertecnologiche, le principali case produttrici pensato bene di badare anche un po’ al sodo. Pochi fronzoli, molta efficienza e soprattutto… molta resistenza. Ovvero: far fare al telefono quello per cui è nato telefonare. Sempre e ovunque, in ogni ambiente e condizione, anche le più difficili. E’ questo il punto di forza di apparecchi davvero speciali come il Nokia 6250, il Sagem MW X1 o gli Ericsson R310s "Shark Fin" ed R250s PRO. Dei veri "indistruttibili". Scopriamoli insieme.

Resistente ad urti, acqua e polvere il Nokia 6250 si inserisce in una categoria un po’ speciale, che fino a poco tempo fa non esisteva nemmeno. Stiamo parlando dei modelli "Tough", ovvero quella tipologia di prodotti destinati a chi deve portarsi il cellulare in ambienti di lavoro assai "difficili", senza per questo voler rinunciare a quanto la tecnologia oggi può offrire. Il genere in questione è una categoria trasversale che comprende notebook, misuratori e cellulari, realizzati in materiale estremamente solido e costruiti con accorgimenti che limitano le possibili fonti di guasto. L’utilizzo tipico nel lavoro al quale è destinato riguarda i cantieri edili o navali, tutte quelle professioni a costante contatto con l’acqua, le attività di soccorso o il lavoro sulle piattaforme petrolifere; per il tempo libero alpinismo, roccia, pesca, vela o skateboard!

Il telefono è disponibile in un unico colore, il blu scuro metallizzato, e si presenta con un’estetica un po’ rude, a causa delle protezioni in gomma che avvolgono la scocca sulle parti superiore ed inferiore, e in generale per l’aspetto un po’ squadrato.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...