SPAM TEDESCO, VIRUS RAZZISTA

di

Centinaia di migliaia di mail con testo in tedesco si stanno diffondendo in tutto il mondo suggerendo un link che porta a un virus. Autore dello spam, sembra...

719 0

Se ricevete email con nella riga dell’oggetto frasi come “Bloody Self-Justice,” “Multi-Kulturel=Multi-Kriminell,” o “Turkey in the EU” e con un breve messaggio che dice “read for yourself” e dei link che vi viene suggerito di seguire, non fatelo; potreste restare vittime di un virus Sober.Q programmato per infettare il vostro computer. Secondo il quotidiano tedesco Der Spiegel Online, i messaggi sarebbero diffusi dall’NPD (Partito Nazionale Tedesco), una formazione neonazista e antisemitica che ha avuto grossa influenza in alcune parti del paese predicando la xenofobia razzista contro gli immigrati. Questo virus in camicia nera sta attaccando i computer di tutto il mondo.
Lo spam razzista che ha invaso le caselle di posta dall’Australia alla California con centinaia di migliaia di messaggi, sembra finalizzato a dare una spinta all’NPD alle prossime elezioni che si terranno in uno dei più popolosi stati della Germania domenica prossima. Il virus Sober.Q, afferma il Der Spiegel, è la “nuova versione del Sober virus che infetta le cartelle dei contatti e invia copie di se stesso a tutti i nominativi inseriti. Molte ditte di sicurezza hanno emanato comunicati in cui affermano di ricevere centinaia di migliaia di mail con Sober.Q nel giro di poche ore da quando il virus ha cominciato a diffondersi”.
Inoltre, “il Sober ruba gli indirizzi email dai computer infetti e si distribuisce per conto di ogni indirizzo email che trova. Un’altra cosa: Sober.Q gira su computer che sono stati precedentemente infettati da una versione precedente del virus, la Sober.P, che è apparsa solo una settimana da nascosta in una mail che prometteva biglietti gratuiti per i mondiali di calcio del 2006. Quel virus, che è capace di modificarsi in inglese e in tedesco, è stato particolarmente efficace nella Germania maniaca del calcio, che ospiterà le partite del campionato del mondo”, afferma Der Spiegel.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...