ABBRONZARSI AL PRIMO SOLE

di

Niente lampade solari: sono nocive per la salute. Piuttosto gli autoabbronzanti. Poi, in spiaggia, prodotti solari alle Vitamine e contro l'invecchiamento.

1020 0

Con il primo sole e la primavera, arriva la voglia di prendersi ancor più cura del proprio corpo in previsione delle lunghe giornate passate in spiaggia per la prossima estate. Come ogni anno nasce il problema di donare al nostro corpo , che è stato coperto per tutto l’anno, il caldo colore del sole in modo da non arrivare sulla spiaggia bianchi e pallidi , esposti a scottature e con un’abbronzatura poco resistente . Le soluzioni sono molteplici. Per rimediare al pallore invernale prima di esporsi al sole un rimedio molto utile e del tutto sicuro è quello di far utilizzo degli autoabbronzanti , i quali reagiscono con lo strato corneo superficiale della pelle donandole una tonalità ambrata simile a quella dell’abbronzatura. Si ottiene cosi una prima “finta” abbronzatura senza dover ricorrere alle lampade solari i cui raggi sono nocivi per la salute.

Gli autoabbronzanti sono facili da applicare e danno subito risultato. Basta ricordarsi però di fare uno scrub prima dell’applicazione e di lavare i palmi delle mani subito dopo il contatto con gli autoabbronzanti (per non colorarsi di giallo!). Quando stendete il prodotto sul viso, stendetelo uniformemente e fate attenzione alla radice dei capelli e alle sopracciglia.

Una linea che contiene autoabbronzanti che corrispondono ai gusti di tutti è quella della Collistar :

– Lo Spray Autoabbronzante (Lire 35.000 circa) è un fluido leggerissimo da vaporizzare su viso e corpo.

– La Crema Autoabbronzante Viso (Lire 30.000 circa) che va stesa in piccole dosi su viso e collo, idrata, leviga e ha addirittura un’azione anti-età e antirughe .

– La Crema Autoabbronzante Corpo (Lire 33.000 circa) ha l’ottima caratteristica che si assorbe immediatamente.

Per quanto riguarda invece i problemi da spiaggia , bisogna invece ricordare che per ottenere e mantenere un colore intenso ed armonioso è consigliabile iniziare sempre con preparati ad alta o media protezione, soprattutto se si ha la pelle chiara e delicata. Una volta ottenuto un lieve riflesso dorato, si potrà passare a formule a bassa protezione. Particolare attenzione va dedicata alla fragile epidermide del viso.

Nell’avanzatissima linea “Speciale Abbronzatura Perfetta” (sempre della linea Collistar ) troviamo i solari mirati e specifici per ogni tipo di pelle. Frutto della Ricerca Collistar, questa preziosa e originale linea solare vanta ingredienti ottimi che proteggono, nutrono e rigenerano i tessuti cutanei. Vitamine riparatrici e antinvecchiamento, come la A e la E, purissimi oli naturali di nocciolo e calendula, di carota e di mallo di noce rendono ogni prodotto uno straordinario trattamento di bellezza, e non solo di abbronzatura. Correte intanto ad autoabbronzarvi. Quest’anno anticipiamo il fascino estivo .

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...