BODY PAINTING, VESTIRSI DI COLORE

di

E' l'ultimo grido in fatto di stravaganze, e dopo che lo scorso anno se ne parlava e basta, stavolta promette di essere la moda dell'estate. Esempio: dipingersi sul...

910 0

Il Body Painting è una forma di pittura, intesa come espressività e come libertà del proprio corpo. E’ anche probabilmente la più facile da realizzare fra le arti “cugine”. I tattoo infatti, richiedono anni prima di poter essere appresi, il body piercing richiede molta conoscenza tecnica della parte sotto cutanea del corpo. L’Henné è la più simile al temporaneo cambiamento del corpo tramite l’arte, ma il suo limite è il colore che può essere uno solo. Il Body painting è quindi l’unica forma d’arte non permanente che può essere praticata da tutti su tutti, per divertimento.

Tutte le immagini dipinte sono realizzate molto velocemente. La sua caratteristica di poter essere eliminata con una semplice doccia, la fa diventare l’ideale per chi ama avere un look eccentrico alle feste, in discoteca, nelle notti di follia, e magari vuole riapparire un rispettabile uomo d’affari il giorno dopo. Fu l’estate scorsa che si cominciò a parlare di bodypainting anche in Italia, il successo non fu però quello sperato. Si prevede quindi per la stagione in arrivo il vero boom del cosiddetto “false dress” ovvero “finto vestito”.

Ecco quindi che nelle calde serate d’estate, sulla spiaggia o a ballare, vedremo comparire finti vestiti colorati, tigri, aquile, interi paesaggi e tramonti sotto i quali si nasconderanno i corpi degli amanti di questa innovativa forma di divertimento artistico.

I colori usati non sono tossici, anzi essendo praticamente naturali non si fissano sulla pelle tanto a lungo da restare intatti per giorni, poiché sono fatti apposta per lasciarla respirare. Ciò significa che una serata in bodypainting non fa male alla pelle ed è inattaccabile da sudore o sfregamento, ma dopo quattro o cinque ore, dato il movimento della pelle che continua a respirare, il ‘false dress’ rischia di iniziare a desquamarsi, a disgregarsi. Forzatamente moda per una sera, quindi, il bodypainting ha il vantaggio di non lasciare alcuna traccia il giorno dopo. Ovviamente, i maschietti che volessero dipingersi il corpo dovranno prima depilarsi completamente braccia, gambe e torace per far sì che il colore si uniformi sulla superficie cutanea. E poi affidarsi ad un bravo bodypainter.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...