CARA MAMMA, TI REGALO…

di

Un mondo di idee regalo per la Festa della Mamma.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
1188 0

Cara mamma,

è il tuo caro figlioletto che ti scrive (sì, proprio quel figlioletto che hai, ti ricordi quello che quel giorno ti ha detto di essere gay e tu hai cominciato a urlare che lo sapevi, che avevi sbagliato tutto, ecc?). Si avvicina la tua festa e io vorrei farti tutti i miei migliori auguri.

Ma siccome noi gay, devi sapere, amiamo molto ricoprire di regali le nostre mamme, ti festeggerò con qualche regalo anch’io. E ho scelto, come ovvio, i più belli.

Alcuni, lo ammetto, ho ferma intenzione di rubarteli: come potrei resistere alla tentazione di uscire una sera con le mie amiche (lo so, sono amici, ma io le chiamo così…) indossando il coordinato orologio di Furla con cinturino in plastica stampata in fantasia leopardata, cassa in metallo e movimento al quarzo, abbinandolo con una splendida tracolla di Roberto Cavalli anche quella in fantasia leopardata stampata sulla borsa in tela con manici e rinforzi in pelle, da portare a spalla? Due oggettini così, ammettilo, starebbero quasi meglio a me per le mie serate in discoteca, che a te per le tue partite di canasta…

E poi, in quelle sere potrai sempre usare un altro dei miei regali, la comoda e capiente tracolla di Extè in pelle e tessuto con ampia patta di chiusura per poter comodamente cercare il cellulare quando ti chiamo (anche se è vero che io, tutto sommato, la sera non ti chiamo mai, ho di meglio da fare!). Oppure, se proprio la tracolla la trovi troppo giovanile (ma per me tu hai sempre vent’anni…) puoi scegliere la borsa a mano Missoni strutturata in vernice con tracolla removibile, uno scomparto centrale zippato e due esterni chiusi da velcro, dove puoi nascondere tutte le cianfrusaglie che ti porti appresso per "incipriarti il naso": un reparto di cosmetica del supermercato è meno fornito! Tutta quella roba, cara mamma, non sarebbe metterla in un necessaire? te ne regalo uno da urlo della Samsonite, ha doppia apertura zippata e vani porta oggetti interni e persino la tracolla staccabile.

Per sistemare i tuoi soldi, però, ho anche pensato a un oggettino tenero e romantico come solo tu sai essere, quando mi chiedi di accompagnarti dalla zia: il portafoglio Fendi con due tasche a organetto, logo dorato e chiusura a zip coordinata, un bijoux che avrei scelto in una tonalità che richiama i tuoi occhi, il viola.

E per portarti a cena fuori, ti propongo una maglia Versace Jeans Couture, con uno splendido collo a barca che metta in evidenzia la cosa che ti invidio di più, il tuo decolleté. Io l’ho scelta bianca (è un colore estivo) ma se vuoi la puoi cambiare e prendere nera o azzurra, oppure la puoi abbinare alla gonna lunga di Mani By Giorgio Armani, lino leggermente lucido e foderato che fa tanto trendy e con uno spacco frontale per darti un tono sexy. Come, per chi ti ho presa? La mamma di un gay non può che essere una piccola Joan Collins, e se io ti vedo bellissima, perché nasconderlo agli altri? Mi piace talmente farti ammirare dai miei amici, che per la tua festa ho deciso di portarti a ballare con me; magari puoi mettere la camicia di Gigli in doppio strato di cotone lamé e con un solo bottone. Una leggerezza svolazzante che farà invidia a tutte le mamme del mondo!

Con tanto amore, il tuo figlio gay…

p.s. Non ti preoccupare di quanto ho speso: su Yoox ho trovato tutto a prezzi stracciati! Baci…

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...