Disney: ok alla barba. Rimane divieto orecchino agli uomini

di

Il rigido "Disney Look" è stato rivisto. I dipendenti dei parchi di divertimento potranno farsi crescere la barba. Ma agli uomini non è ancora consentito di indossare l'orecchino.

3068 0

Piccola rivoluzione alla Walt Disney Company: dal 3 febbraio i suoi dipendenti potranno farsi crescere la barba. Il dreecode richiesto a chi lavora a contatto coi bambini è leggendario e talmente unico che è stato chiamato "Disney Look". La nuova regola non lascia comunque spazio ad altre concessioni come tatuaggi in parti del corpo visibili, piercing (solo gli orechcini sono concessi e soltanto alle donne), tagli di capelli "estremi" (gli uomini possono rasarsi ma alle donne è assolutamente vietato) o colorazioni appariscenti.

Dal 3 febbraio, dunque, spazio alle barbe basta che non siano più lunghe di mezzo centimetro. Le linee guida del "Disney Look" sono riviste di tanto in tanto secondo gli standard della moda, dice Betsy Sanchez, portavoce del Disneyland Resorts. "Siamo attenti a mantenere la nostra fama di integrità del brand ma allo stesso tempo vogliamo essere al passo coi tempo".

Leggi   Marina Ripa di Meana: 20 cappelli indimenticabili per ricordarla
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...