I proventi dei gioielli di Liz Taylor all’asta contro l’Aids

di

La straordinaria collezione da 100 milioni di euro dei gioielli di Liz Taylor sarà venduta all'asta e i proventi devoluti alla sua Fondazione contro l'Aids. Anche un Warhol...

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
2868 0

Nel testamento di Liz Taylor, che riposa da venerdì scorso nel Forest Lawn Memorial vicino al suo grande amico Michael Jackson, si precisa che l’incredibile collezione di gioielli, valutata intorno ai 100 milioni di euro, andrà all’asta. I proventi saranno devoluti alla Elizabeth Taylor AIDS Foundation a cui la diva hollywoodiana dedicò fino all’ultimo le sue energie.

Tra le perle preziose sono da annoverare i celebri diamanti a forma di piccola pera da 69 carati, il Krupp da 33, e la perla "Peregrina" (pare che ne esistano solo due versioni: l’altra è in possesso della regina Sofia di Spagna) che le regalò il marito Richard Burton. Un altro pezzo da annoverare tra le rarità è la straordinaria tiara di diamanti, presente del terzo marito Michael Todd, indossata durante la cerimonia degli Oscar nel 1957.

"In questo modo posso condividere la mia collezione con gli altri" disse la Taylor nel 2002, quando uscì il libro My Love Affair with Jewelry (La mia storia d’amore con i gioielli) dedicato proprio alla sua passione per i preziosi. "Così possono dare un’occhiata alle gioie, alle emozioni e alla pura felicità che queste splendide creazioni mi hanno dato".

Già a pochi giorni dalla morte della superdiva, gli oggetti d’arte che la riguardano si stanno rivalutando con sorprendenti impennate di valore: la casa d’asta Phillips de Pury Auction House ha reso noto che un ritratto di Andy Warhol del 1963 intitolato "Liz #5", proveniente da una collezione privata, verrà messo all’asta il prossimo 12 maggio. La sua quotazione potrebbe oscillare intorno ai 30 milioni di dollari, un terzo in più di quanto sborsò Hugh Grant nel 2007 per acquistarlo. "’Liz #5′ è un gioiello incontaminato e si tratta di un Warhol dallo schermo perfetto e dai colori luminosi" spiega il banditore Michael McGinnis della Phillips de Pury. "Incarna i temi più importanti dell’opera di Warhol, tra cui celebrità, ricchezza, scandali, sesso, morte e Hollywood. L’epitome dello stile del mondo antico e il glamour di Hollywood, Liz Taylor, è stata una delle ispirazioni più famose di Warhol accanto a Marilyn Monroe e Jackie Kennedy".

Leggi   Comprereste un paio di Stan Smith a 600 euro? La provocazione firmata Vetements
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...