Vogue Italia: Emanuele Farneti nuovo direttore dopo Franca Sozzani

di

43 anni, nato a Roma, ha già diretto otto testate.

CONDIVIDI
39 Condivisioni Facebook 39 Twitter Google WhatsApp
6757 0

Finalmente è il nome è arrivato: sarà Emanuele Farneti ha prendere il posto della recentemente scomparsa Franca Sozzani. Farneti è stato nominato direttore di Vogue Italia e L’Uomo Vogue. “È oggi uno dei direttori più esperti, ammirati e di talento che abbiamo in Italia”, scrive Jonathan Newhouse, al vertice della Condé Nast International, l’editore di Vogue.

Farneti, nato a Roma nel 1974, ha diretto otto testate nella sua carriera. Formatosi in televisione, è approdato in Condé Nast Italia nel 1999 come membro del team che ha lanciato Gentlemen’s Quarterly (GQ). Ha in seguito lasciato l’azienda per assumere ruoli manageriali in quotidiani e newsmagazine nazionali: nel 2003 Pietro Calabrese, allora direttore della Gazzetta dello Sport, lo chiama a dirigere Sportweek, il magazine del quotidiano sportivo. È stato poi direttore della rivista di moda Flair e ha ideato la nuova testata Icon.

Nel 2014 è tornato in Condé Nast Italia come direttore di AD, che ha rilanciato, prima di assumere la posizione di direttore di GQ. “È considerato – ha continua Newhouse — un vero e proprio “magazine maker” in grado di portare ad ogni testata sorprendenti novità, freschezza visiva e qualità ai massimi livelli”.

Farneti succede nella direzione a Franca Sozzani, per 25 anni alla guida di Vogue Italia e che proprio nel giorno della nomina del nuovo direttore avrebbe compiuto 67 anni. “Ci può essere una sola Franca. Eppure — scrive ancora Newhouse — lei stessa aveva riconosciuto che Vogue possiede una vita propria che trascende la creatività di ogni singolo individuo. Conosceva e aveva un grande rispetto per Emanuele, e credo che avrebbe approvato. Vi chiedo di unirvi a me nell’augurare a Emanuele tutto il meglio per questa nuova importante responsabilità”.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...