ANCORA UNA NOTTE A SODOMA

di

Soft Cell: dopo 18 anni il grande ritorno. Un Greatest hits, un nuovo album, e un tour che li porterà anche in Italia, al Rolling Stone di Milano

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


È proprio vero. Marc Almond e Dave Ball, il duo rivelazione degli anni 80, tornano nuovamente insieme. Il gruppo inglese, nato agli inizi del 1980, pioniere nell’uso dei sintetizzatori, aveva riscosso un immediato successo con la cover di un brano scritto da Ed Cobb per la cantante soul Gloria Jones, "Tainted Love", che li lanciò di colpo ai vertici delle classifiche.

Giovanissimi, poco più che ventenni, i due si trovarono famosi nel giro di poche settimane, sebbene l’eccentrico look e l’ambiguità sessuale di Marc Almond non fossero certo di aiuto in un Inghilterra ancora molto conservatrice e diventarono i beniamini della pop music britannica di quegli anni. Dal 1981 al 1984 la leggenda Soft Cell fa proseliti in tutto il mondo dando alla luce moltissimi brani di grande successo raccolti in album indimenticabili quali "Non stop erotic cabaret", "The art of falling apart". Il loro ultimo album, "The last night in Sodom", risale al 1984. Poi la separazione, Marc Almond prosegue la sua carriera come solista e Dave Ball come produttore.

Ed ancora una volta è proprio "quella canzone" – come spesso la definisce lo stesso Marc nella sua autobiografia (Marc Almond, "Una vita corrotta ", Roma, Arcana, 2000) – dal suono iniziale riconoscibile all’istante, quell’inimitabile "da dink dink", per i quali il duo è ricordato dai più ancora oggi, quella cover che stava addirittura per essere scartata dal loro repertorio a compiere il miracolo. Marilyn Manson, infatti, incide recentemente come tributo ai Soft Cell, una personalissima versione di "Tainted love" ed il singolo è balzato subito nei top five della classifica inglese.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...