AUTUNNO IN MUSICA

di

Novità discografiche: David Bowie, Robbie Williams, Sting, R.E.M., Chemical Brothers, e Seal. E poi Kilie Minogue e Britney Spears che duetterà con Madonna. Marc Almond in Italia come...

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Un vento di novità sul mercato discografico, come accade sempre alla fine di ogni estate ed in previsione del periodo natalizio, rimasto una delle poche occasioni di vendita per il mercato discografico ormai in crisi conclamata.

Fresco di stampa il nuovo di David Bowie, il suo ventiseiesimo lavoro in studio, “^SReality^s”, nei negozi dal 15 settembre. Il duca bianco ha scelto per il disco un lancio promozionale di proporzioni satellitari, difatti, poco prima dell’uscita del lavoro, ha fatto un concerto in una località segreta di Londra che, via satellite, è stato trasmesso in vari cinema di tutto il pianeta, presi d’assalto dai fans. “Reality” è stato co-prodotto dallo stesso Bowie e da Tony Visconti, con il quale aveva già collaborato nella precedente fatica discografica, “Heaten”, uscita lo scorso anno. Il cd contiene undici tracce, nove inediti e due cover: “Pablo Picasso”, scritta da Jonathan Richman ed originariamente incisa dal suo gruppo, The Modern Lovers, e “Try some, buy some”, un brano tra i meno noti del compianto George Harrison. L’uscita del disco vede anche un ritorno alla grande di Bowie sulla ribalta del rock, il 7 ottobre, infatti, parte da Copenaghen il nuovo show che percorrerà diciassette paesi e riporterà, dopo dieci anni d’assenza, l’artista inglese nella nostra penisola. Lo spettacolo ha già registrato il tutto esaurito in tutte le date in Europa e sarà in Italia, a Milano, il prossimo 23 ottobre. Sì, è vero, sono lontani i tempi di Ziggy, dell’uomo che cadde sulla terra vestito e truccato, ma la possibilità di ascoltare e vedere uno dei padri del rock è senza dubbio un’occasione da non perdere.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...