Boy George annuncia: “Pagherò io i funerali di Pete Burns”

di

"Pete è morto senza un penny. I suoi familiari volevano organizzare un crowdfunding ma penso sia poco dignitoso".

CONDIVIDI
731 Condivisioni Facebook 731 Twitter Google WhatsApp
15327 0

Boy George ha deciso di aiutare la famiglia di Pete Burns e pagare per i suoi funerali.

L’ex moglie di Pete Lynne Corlett e l’attuale marito Michael Simpson avevano l’obbligo legale di provvedere al funerale, ma Boy George si è offerto visto le difficoltà finanziarie in cui Burns si trovava negli ultimi anni. Boy George ha dichiarato al Sun: “È molto triste dirlo ma Pete è morto senza un penny e non c’erano i soldi per un funerale. A un certo punto Lynne e Michael hanno proposto di fare un crowdfunding per pagarlo. Ma questo sarebbe stato poco dignitoso per uno come Pete“. Alla notizia delle difficoltà Boy George si è fatto avanti perché ritiene che Lynn e Michael abbiano già abbastanza a cui pensare: è strano e commovente vedere come una leggenda degli anni 80 ne aiuti un’altra.

Pete Burns si è separato dalla moglie nel 2006 per unirsi col suo partner Michael Simpson. La coppia si è poi lasciata dopo 10 mesi perché Burns voleva tornare a frequentare donne: “Le relazioni gay sono di durata pari a uno spot pubblicitario, non arrivano a un film intero“, aveva dichiarato.

Pete ripeteva in continuazione quanto non gli importasse delle etichette di genere: “Non me ne frega un cazzo di gender o di drag. Non voglio essere una donna quando mi vesto da donna. Sono cresciuto con una quantità incredibile di libertà e creatività. La società ha messo un notevole livello di vincoli su queste due cose“.

LEGGI ANCHE: Cosa fu Pete Burns per noi che eravamo teenager > >

pete_burns

Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...