Carmen Consoli: “Amo senza distinzioni, l’omofobia è devastante”

di

La cantante sarà a Sanremo con Tiziano Ferro.

CONDIVIDI
860 Condivisioni Facebook 860 Twitter Google WhatsApp
26688 0

Carmen Consoli, intervistata da Carlo Moretti su Repubblica, ha risposto, fra le altre, a una domanda che partendo da una delle sue canzoni del suo ultimo album – Ottobre – le chiedeva conto del suo orientamento sessuale.

Ecco il botta e risposta con Moretti:

In Ottobre parla di un rapporto omosessuale in prima persona. Qualcuno potrebbe pensare a qualcosa di autobiografico. 

Uso la prima persona in tutte le mie canzoni, è il mio stile. Sono sempre stata molto chiara sull’amare un uomo o una donna: non m’interessa fare distinzioni, ma la storia di quella canzone non l’ho vissuta personalmente. In Ottobre si parla di dover nascondere qualcosa in un paese arretrato. L’intolleranza è una bestia devastante

Un messaggio chiaro da parte della cantautrice che è sempre stata più che riservata sulla sua vita privata. Vita privata che è rimasta sempre lontana dalla cronache e dal gossip, anche se la sua recente gravidanza da single ha apportato un certo incremento alle ipotesi più o meno fondate sulle sue preferenze in ambito sentimentale.

Martedì prossimo Carmen Consoli tra l’altro sarà al Festival di Sanremo in coppia con Tiziano Ferro per eseguire Il Conforto, il brano contenuto nel nuovo album di TZN che ha unito i due cantanti italiani più amati dalla comunità LGBT.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...