Céline Dion: “Mi rifiuto di cantare alla cerimonia di insediamento di Trump”

di

L'icona della musica si aggiunge alla lunga lista di star che hanno detto no.

CONDIVIDI
26 Condivisioni Facebook 26 Twitter Google WhatsApp
6501 3

Céline Dion è stata categorica: “Non canterò alla cerimonia di insediamento di Donald Trump”.

L’iconica diva della musica si aggiunge al già nutrito gruppo di star che hanno rifiutato di cantare al concerto per l’insediamento di Trump, che si terrà il 20 gennaio. Tra i nomi più illustri che hanno detto no Elton John e Andrea Bocelli, che inizialmente aveva accettato ma è poi tornato sui suoi passi, viste le feroci critiche sui social.

L’unica cantante confermata per il momento è la giovane vincitrice di American Idol Jackie Evancho. Lo staff di Trump fa sapere dal canto suo con un secco comunicato che “performers di prima classe sono desiderosi di partecipare agli eventi inaugurali”. Staremo a vedere.

Leggi   Stati Uniti, Dipartimento di Giustizia cerca di nascondere i crimini d'odio contro i giovani LGBT
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...