DA MINA A MADONNA, TUTTI I DISCHI D’AUTUNNO

di

Le dive: Mina sacra e Madonna profana. A volte ritornano: gli Spandau Ballet e Sade. Tuttifrutti: da Seal ai Radiohead, da Enya a Hevia, dai Simple Minds alle...

726 0

Autunno caldo per la musica sia italiana che straniera, ci sono davvero tantissimi album che stanno per uscire sul mercato discografico, alcuni dei quali sono già stati preceduti dai singoli. Le più attese: Madonna e Mina. “Music”, l’album dell’artista americana, verrà stampato su etichetta Maverik ed è prodotto da Orbit e Mirwais, la diffusione non autorizzata su internet del singolo non ha fatto altro che fare grande pubblicità a questo nuovo lavoro.

Puntuale come un orologio uscirà il nuovo lavoro di Mina: il 6 ottobre sarà in vendita “Dalla terra”, dodici brani di musica sacra, arie cantate anche in latino, perfino canti gregoriani, e poi lo Stabat Mater di Pergolesi, brani di Bach e Monteverdi, forse anche un testo di Santa Teresa D’Avila musicato per la prima volta. Più due composizioni inedite di Monsignor Marco Firina arrangiate dal maestro Gianni Ferrio. Un omaggio al Giubileo? Pare di si, pare di no. I soliti MinaMisteri.

Solo da pochi giorni è in commercio l’album dell’ex Take That , Robbie Williams anche questo preceduto dall’uscita del singolo “Rock the DJ” accompagnato da un video originalissimo in cui Robbie per attirare l’attenzione delle fans comincia a spogliarsi, ma non si ferma ai soli vestiti, arriva persino a staccarsi pelle e muscoli.

Sono attesi anche nuovi lavori per i Simple Minds, Cartoons ed Hevia; raccolte di autori come Billy Idol con due inediti, Freddie Mercury e (a volte ritornano!) la raccolta degli Spandau Ballet. Tra ottobre e novembre anche Seal sfonerà un nuovo album.

Green day, la punk band che ha tracciato anche lo stile di altri gruppi come Offspring e Blink 182, ritorna in autunno con il suo tipico sound aggressivo e irriverente.

Per quanto riguarda la musica rock, l’evento saranno i Radiohead, in uscita con il nuovo album. Inoltre ci sono altri numerosi interpreti stranieri pronti con i loro nuovi lavori: Enya, Phil Collins, Manu Chao (anche se non confermato). Si parla di un possibile ritorno delle Spice Girl. Attesissima anche Mariah Carey con un album registrato in parte nell’isola di Capri (non a caso abbiamo potuto vedere la sua apparizione al festivalbar durante la tappa napoletana!). Gloria Estefan dovrebbe uscire con il suo secondo best, il primo fu prodotto nel 1991. Fat Boy Slim si è avvalso per il suo nuovo lavoro dell’apporto vocale di Macy Gray. Molto attesa è anche l’uscita di Sade e del nuovo album delle All Saints il cui album conterrà anche il brano “Pure Shores” incluso nella colonna sonora del film “The beach” con Leonardo Di Caprio.

Moltissime anche le novità italiane. Laura Pausini è appena uscita col singolo “Tra te e il mare” e l’album è imminente.

Per ottobre-novembre le uscite previste sono quelle di Paolo Conte, Ornella Vanoni, Pooh, Nomadi, Vinicio Capossela, Stadio, Amedeo Minghi, Fiorella Mannoia, Premiata Forneria Marconi.

Francesco De Gregori ritorna dopo quattro anni dal suo ultimo album. Massimo di Cataldo invece ha pronta una raccolta che probabilmente conterrà uno o due inediti. Leda Battisti, con la produzione artistica di Mario Lavezzi esce con l’album “La Passionaria” e Andrea Bocelli con due album, il primo con arie di Giuseppe Verdi e il secondo con “La Boheme” completa.

Dell’etichetta di Caterina Caselli è prevista l’uscita dell’album di esordio di una band chiamata Estranea, via di mezzo tra i Lunapop ed i Negrita.

di Francesco Belais

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...