FIORDALISO PER I GAY

di

In concerto sabato 14 al Chikos di Manerbio (BS)

CONDIVIDI
0 Condivisioni Facebook Twitter Google WhatsApp
1211 0
1211 0

Clicca mi piace per non perdere nemmeno una notizia.


Basta dire Fiordaliso e la prima cosa che viene in mente è "Non voglio mica la luna", la canzone che ha decretato il grande successo nel Sanremo del 1983 della cantante di origini piacentine. Ma Fiordaliso, il cui nome completo è Marina Fiordaliso, non è solo quella canzone. E’ anche una grande intrattenitrice che da anni gira locali presentando i suoi pezzi e non solo.

Sabato 14 luglio, ad esempio, potrete vederla al Chikos di Manerbio (Brescia), il faraonico locale (di cui abbiamo parlato anche in un precedente articolo) ospitato da "Le Cupole Village" in via Brescia 93 a Manerbio (infoline Franco 339.6123882, oppure consulta la relativa pagina della guida). Fiordaliso si esibirà lì con la sua band, e a lei abbiamo chiesto di darci qualche anticipazione della serata.

Allora, Marina, come sarà questo concerto?

Il mio non è un vero e proprio concerto. Io ho una cover-band, che mi segue anche nei concerti, ma con la quale proponiamo due tipi di spettacoli. Io sabato sera farò ballare, cioè farò qualche pezzo mio se me lo chiedono, quelli più conosciuti, ma in realtà faccio musica degli anni ’80, ’90, 2000 e anche 2001! Io praticamente sono un po’ la Smaila in gonnella.

Cosa intendi?

Sì, mi definisco così perché Smaila ha aperto un locale in Egitto a Sharm-el-Sheik identico a quello che lui ha in Sardegna a Porto Quartu; praticamente quando non c’è lui lì, ci siamo noi. Intratteniamo il pubblico con questo tipo di concerti. Anche sabato 14 al Chikos farò questo tipo di spettacolo in cui facciamo ballare la gente, con canzoni inglesi italiane, ma anche le ultime uscite: adesso ho appena montato questa di Geri Halliwell "It’s raining men". E poi farò anche "Non voglio mica la luna" e tutte le mie cose.

CONTINUA A LEGGERE...

Tutti gli articoli su:


Commenta l'articolo...