Gay Village: X-factor e grande teatro

di

"Sotto il convento niente" al Gay Village giovedi 20, è la commedia su un paese con molti problemi ma tutto sommato felice, farà divertire e riflettere il pubblico....

974 0

La commedia Sotto il convento niente di Flavio Mazzini, con Angelo Curci, Stefano De Santis, Giuliana Di Marco, Fabrizio Foligno, Riccardo Laurina, Silvana Spina, per la regia di Marco Medelin, approda al gay village giovedì 20 agosto. Una coppia di uomini innamorati, un Governo che promette leggi sulle unioni civili tra i gay, un Paese coi suoi problemi ma tutto sommato felice e poi, in un attimo, esplode tutto. Sono passati appena due anni e l’amore ha lasciato il posto all’indifferenza e al rancore, il nuovo Governo ignora completamente la causa gay e il Paese è sull’orlo della catastrofe. Vi ricorda nulla? E’ traendo spunto dalla realtà che l’autore ha realizzato una divertente commedia che racconta la nostra epoca, un’epoca che per gli omosessuali pare sempre più priva di sbocchi. Difficile sintetizzare la trama senza rovinare le tante sorprese che si avvicendano sulla scena di questa pièce che come dice Flavio Mazzini sa ironizzare su se stessa e che «ha come principale obiettivo quello di far divertire e riflettere il pubblico».

Dal teatro del giovedì alla musica di sabato 22 agosto con Elisa Rossi in concerto direttamente da X Factor.

Volto noto della squadra di Morgan a X-Factor 2009, la sua musica è come un viaggio leggero in cui si gusta la sospensione, l’immaginazione, la gioia e l’irrequietezza di un animo che legge al di là dell’apparenza. Elisa Rossi, impegnata da marzo 2009 nel tour del musical Hair – nel ruolo di Crissy -, con la regia di Giampiero Solari e Luca Tommassini, insieme alla sua formazione di musicisti sta lavorando alla realizzazione del primo album. La canzone What the world needs now is love da lei interpretata, è contenuta nella compilation X-Factor2. La canzone The Power of Love, interpretata con Matteo Becucci, è rimasta per diversi giorni al primo posto su I-Tunes.

Leggi   Imma Battaglia: "Quando dicevo: Roma non è una città omofoba!"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...