Il matrimonio gay sbarca all’Eurovision che potrebbe vietare un bacio

di

La concorrente finlandese, Krista Siegfrids, presenterà una canzone di protesta contro la bocciatura da parte del parlamento del suo paese della legge sui matrimoni gay. E poi è...

2273 0

Il regolamento dell’Eurovision parla chiaro: non sono ammessi messaggi politici nei testi delle canzoni. Quella che presenterà la finlandese Krista Siegfrids, però, non è ancora stata esclusa dal contest. “La mia non è una canzone politica – spiega la pop star -: parla di amore e tolleranza”. Qual è l’argomento? Il matrimonio gay. Il brano nasce in polemica con il parlamento finlandese che lo scorso anno ha rigettato un disegno di legge che avrebbe istituito proprio il matrimonio tra persone dello stesso sesso.
Ma le parole della canzone di Krista Siegfrids, “Marry Me” sembra non nomino mai esplicitamente la questione perché sembra essere cantata dalla prospettiva di una ragazza che attende la risposta del suo uomo.

A dichiarare che, in realtà, le nozze di cui si parla sono quelle tra due ragazze è stata la stessa Siegfrids: “Parla di amore e tolleranza, il matrimonio gay non è permesso in Finlandia e questo è sbagliato”.
L’organizzazione, comunque, potrebbe vietare la performance finale della cantante 27enne che prevede un bacio lesbo con una delle sue coriste, per evitare problemi con i paesi dell’est dove la cosiddetta “propaganda omosessuale” è addirittura considerata reato.
“Siamo in diretta TV – ha commentato la ragazza – nessuno potrà fermarmi”.

Leggi   Freddie Mercury: 26 anni fa la scomparsa del frontman dei Queen
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...