IL RITORNO DI ROBBIE

di

E' in uscita a ottobre il suo "Greatest Hits" con due brani inediti. Sempre a ottobre, sarà nelle librerie la sua biografia. Intanto c'è chi racconta di essere...

863 0

Clicca qui per la galleria di foto di Robbie Williams

MILANO – Dopo otto anni in vetta alle classifiche, il più grande showman del Regno Unito, Robbie Williams ritornerà alla ribalta il prossimo autunno con la pubblicazione della sua prima raccolta di ‘Greatest Hits‘.

Il nuovo album presenta il primo materiale nuovo di Robbie da oltre due anni insieme a una selezione di singoli di grandissimo successo che hanno segnato una delle carriere più straordinarie nella storia della musica britannica.

‘Greatest Hits’ uscirà il 18 ottobre 2004 e conterrà tracce tratte da quattro degli album numero uno di Robbie – ‘Life Thru a Lens’, ‘I’ve Been Expecting You’, ‘Sing When You’re Winning’ e ‘Escapology’.

Dalla scarica di adrenalina di ‘Let Me Entertain You‘ e dall’efficace ballata ‘Angels‘ fino alla trascinante collaborazione con Kylie, ‘Kids‘ e al recente successo in top ten ‘Feel‘ – ‘Greatest Hits’ è un perfetto distillato dell’incredibile carriera di Robbie fino ad oggi.

Il nuovo album vanta inoltre 2 nuovi brani: ‘Radio‘, già un successo radiofonico in uscita il 4 ottobre 2004, e un secondo singolo intitolato ‘Misunderstood‘ – che compare nel nuovo film di Bridget Jones, ‘The Edge of Reason’ – e che sarà pubblicato il 6 dicembre 2004.

Parallelamente al ‘Greatest Hits’ uscirà a ottobre per Sperling & Kupfer l’attesissima biografia scritta da Chris Heath dal titolo Robbie Williams: Feel. Che contiene pare qualche rivelazione piccante. Molto si continua a dire, infatti, sulla vita privata della rock-star, e soprattutto del suo orientamento sessuale. Recentemente Robbie sembra voler smentire a tutti i costi le voci circa una sua presunta omosessualità.

E’ arrivato addirittura a rifiutare di partecipare al musical “The boy from Oz” a Broadway, in cambio di un cachet di 500.000 sterline, perché vi avrebbe dovuto interpretare un ragazzo gay.

Ma ciononostante continuano a venir fuori i soliti “ben infomrati” che assicurano che Robbie sarebbe gay. Ray Heffernan, il co-autore della hit Angels, all’indomani della pubblicazione della biografia autorizzata di Mr. Williams, in cui l’uomo viene accusato di aver quasi perseguitato il cantante, riferisce un episodio consumatosi nel 1996:

“E’ successo a Capodanno”, ha detto Ray, “Quando Robbie si alzò per andare a cantare a un concerto dei Boyzone a Dublino. Noi prendemmo un po’ di cocaina… e rimanemmo alzati fino a tardi bevendo whiskey finché finimmo nello stesso letto. Alle sei del mattino mi svegliai e Robbie era sopra di me e mi stava mettendo le mani addosso. Senza dubbio cercò di fare sesso con me”.

“(Robbie) Era completamente sveglio – continua Hefferman – Io mi ritrassi ed esclamai ‘Rob!’ e lui rispose ‘Cosa?’, ‘Che c***o stai facendo?’, gli dissi. Lui si voltò stizzito. Poi ne parlammo e Robbie mi spiegò che non capiva la propria sessualità. Mi disse che quando i Take That avevano 15 o 16 anni ed erano agli esordi, si esibivano nei Club gay di Londra e che quell’ambiente può confondere un teen-ager”.

Intanto Robbie ha lasciato la lussuosa residenza londinese, che divideva con il presentatore tv Jonathan Wilkes, per trasferirsi negli States. La sua casa è già in vendita a 7 milioni di sterline, oltre 10 milioni di euro, mentre Robbie Williams si sente piu’ sicuro negli Stati Uniti, ed ora abita in un quartiere residenziale di Los Angeles. Suoi vicini di casa sono, tra gli altri, Tom Jones e Brian Wilson dei Beach Boys.

Clicca qui per la galleria di foto di Robbie Williams

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...