Inarrestabile Gay Village

di

Teatro gay e lesbico, la cantante romana Syria e ottima musica house al Gay Village. É innegabile il successo della manifestazione, che questo week-end ha visto partecipare 8000...

1159 0

Anche questa settimana il Gay Village da giovedì 23 a sabato 25 luglio offre tanti nuovi appuntamenti per l’ennesimo irrinunciabile weekend a Roma! Si parte Giovedì 23 Luglio col teatro lesbico di Eleonora Dall’Ovo e Francesca Romana Miceli Picardi , passando per lo spettacolo finale venerdì 24 luglio del laboratorio teatrale di Di’ Gay Project, Ognuno uccide l’oggetto del proprio amore, per la regia di Armando Cianchella. In seconda serata dance floor commerciale con il Gloss e Omogenic mentre in consolle house arriva venerdì Mike Kelly dalla Germania.

La serata di sabato 25 luglio non deluderà neanche questa settimana le aspettative  del pubblico che già nel fine settimana scorso è arrivato a quota 8000 persone, ospitando due nuovissimi appuntamenti con la musica di qualità.

Sbarca al Village una giovane artista con una lunga storia musicale alle spalle, fatta di tanti cambi di stile, segno di una continua ricerca per rappresentare il più possibile sé stessa. Stiamo parlando di Syria, accompagnata da Gigi Giancursi e Cristiano Lo Mele alle chitarre e Elena Diana al violoncello, del gruppo Perturbazione. In una dimensione intima presenterà in versione acustica il meglio del suo repertorio di ieri e di oggi. Insieme ai brani più celebri tratti dall’album Un’altra me, suo settimo album pubblicato da una nuova etichetta discografica, in cui interpreta undici canzoni di gruppi come Mambassa, Perturbazione, Deasonika, Marta sui Tubi, e arricchito dal brano inedito di Sergio Endrigo Momenti e dalla produzione di Cesare Malfatti dei La Crus, in scaletta anche i brani che l’hanno resa famosa, come Non è peccato, Le mie favole, Come una goccia d’acqua.

Da mezzanotte circa, il Dj Tocadisco direttamente da Colonia elettrizzerà l’atmosfera in consolle house. Particolarmente conosciuto per il suo sound minimal underground, Dj Tocadisco ha scelto di trasformare la sua passione per la musica in lavoro. Imparare dal fare è di sicuro il motto di chi, come lui, non ha avuto maestri, né educazione musicale, né noiose linee guida da seguire. Subito dopo il suo esordio prodigioso, ha pubblicato il suo primo singolo Nobody likes the records that play su Superstar Records. Il suo remix di In your Arms è stato uno dei più suonati dell’estate 2005. Negli anni successivi, ha remixato moltissimi grandi artisti della scena internazionale: Tiga e Bob Sinclair, Tommie Sunshine, Amo & Navas, Axwell, DY10, Mighty Dub Katz and Culcha Candela. Nel 2008 Tocadisco ha lanciato la nuova serie underground The Black series.

Alla consolle commerciale le selezioni dei Djs Brezet e Fabrizio Marini e sul palco le animazioni di Karma B con le voci di Kevin Delite e La Pepa.

Leggi   L'ex tronista Ivano Marino a processo, minacciava uno sportivo: "Dico a tutti che sei gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...