JANET JACKSON LESBICA?

di

Il quasi-ex marito la ricatta: "O più soldi, o dico tutto".

997 0

NEW YORK. Ricatto! Così la piccola della famiglia Jackson definisce le minacce del marito.

Rene Elizondo, al momento in causa per il divorzio, ha promesso di pubblicare un libro con date, luoghi e ora dei presunti incontri sessuali con altre donne della bella Janet. Malgrado il contenuto molto gay-friendly dell’album "Velvet Rope", la Jackson smentisce ogni addebito e dice di aver divorziato dopo tredici anni di matrimonio a causa dei continui tradimenti di Elizondo e della sua propensione alla droga. Oltre a questo, lo avrebbe colto in flagrante con una delle sue amiche.

Per adesso Rene dovrebbe guadagnare dal divorzio, oltre alla libertà dalla popstar, la modica somma di 10 milioni di dollari ma sembra essere fermamente intenzionato a non accettare meno del doppio. La pubblicazione del libro sarà fermata solo da un assegno di venti milioni. A questo punto Janet dovrà combattere duramente se vorrà vincere questa battaglia, perché Elizondo sembra deciso ad ottenere fino all’ultimo dollaro.

Malgrado la giovane età, Janet ha alle spalle una carriera fitta e importante: cresciuta dietro le quinte degli spettacoli dei mitici Jackson Five, ha iniziato la carriera artistica a sette anni, dedicandosi da allora alla danza, al canto e alla recitazione. Da ragazzina fu scritturata per le allora più famose sit-com e fiction: da "Arnold" a "Fame". Appena maggiorenne scappò di casa per sfuggire all’oppressivo controllo materno sposandosi con James DeBarge, ma il matrimonio fu annullato dai genitori soltanto qualche mese dopo.

Il suo terzo album "Control" del 1986 ha vinto ogni premio, classificandosi al primo posto in tutto il mondo e segnando il punto sulla sua carriera. Da quel momento in poi, solo una rapida ascesa. Janet è l’unica nella famiglia Jackson che sia rimasta sempre accanto al più famoso Michael anche nei momenti più difficili e con lui ha partecipato alla canzone "Scream", contribuendo alla creazione di quello che a tutt’oggi rimane il video musicale più costoso mai girato.

Anche se quest’anno Janet non era tra i nominati ai Grammy, lo scorso Gennaio ha ricevuto il prestigioso Award of Merit per premiare i suoi multipli album di platino, la musica socialmente utile e elegantemente raffinata nonché le spettacolari performances nel corso dei suoi concerti e delle apparizioni on stage e alla TV. Una carriera vorticosa che si traduce in un conto in banca miliardario a cui evidentemente Elizondo non sa resistere. Non ci resta che attendere le prossime udienze per vedere se Janet manterrà fermo il suo proposito di lottare fino in fondo o se cederà al ricatto dell’amato bene.

di Lily Ayo

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...