La Cucinotta e Zingaretti sul palco del Gay Village

di

L'attrice siciliana e il presidente della Provincia di Roma parteciperanno all'evento gay estivo questo sabato per portare la loro solidarietà ai ragazzi aggrediti lo scorso week end.

1027 0

Maria Grazia Cucinotta salirà sul palco del GayVillage, sabato 29 Agosto, per testimoniare la sua vicinanza ai tre ragazzi gay aggrediti nella notte di venerdì 21 agosto al Parco del Turismo dell’Eur.

La bellissima attrice siciliana, ancora una volta, si dimostra vicina alla comunità omosessuale, ed ha risposto subito positivamente all’invito degli organizzatori del GayVillage a partecipare ad un momento di riflessione sulla grave aggressione ed alla sua ferma condanna. Sul palco, insieme alla Cucinotta, saliranno il Presidente della Provincia Nicola Zingaretti, la  parlamentare  Ileana Argentin  del PD, gli organizzatori della manifestazione Imma Battaglia, presidente di DiGayProject, Anna Chiara Marignoli, Alessio De Giorgi, presidente di Gay.it, e alcuni ospiti tra cui Pasquale Marrazzo, regista del film ‘Sogno il mondo il venerdì’, reduce dal filmfestival di Locarno.

Un’estate di grandi nomi della scena internazionale quella che ha infiammato la consolle del Gay Village vissuta da più di centomila persone fino ad oggi e che si appresta a prorogare visto il grande successo fino al 12 settembre. Gli appuntamenti con il teatro, il cinema e la buona musica continuano in attesa della guest star attesissima in arrivo da Tel Aviv il 5 settembre, il dj Offer Nissim. La manifestazione che dalle 23  si trasforma in un grande dance floor, in prima serata offre appuntamenti culturali che richiamano altre fasce di pubblico e che fanno da trampolino per le lunghe notti.

In programma questa settimana dal 27 al 29 agosto il teatro comico con Laura De Marchi e Giuditta Cambieri in Aspettando la felicità, una miscela composta da brani tratti da Allegra non troppo per la regia di Stefano Vigilante  e da Il Punto G per la regia di Rosa Masciopinto. Il 28 agosto in prima serata proiezioni video. Ritornano a grande richiesta due documentari  L’altra altra metà del cielo di Laura Annibali e a seguire Over the rainbow, il documentario di Maria Martinelli e Simona Cocozza sulla storia di Daniela e Marica con al centro il tema della maternità in una coppia lesbica.

Il 29 agosto in prima serata due film da cineamatori: Ichii The Killer di Miike Takashi, una sanguinosa danza di seduzione. Un film estremo, sensuale e quasi insostenibile. Ed ancora Utena la fillette revolutionaire: apocalisse adolescenziale, regia di Kunihiko Ikuhara, un film su desideri e passioni girato in un collegio per ragazze.

Leggi   Roma, ragazzo non può entrare in discoteca: "Perché sono gay?"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...