PATTY DA SOGNARE, IL NUOVO ALBUM IN ARRIVO

di

Per "Una donna da sognare", nei negozi dal 12 maggio, Patty Pravo si è interamente affidata a Vasco Rossi. Che con l'aiuto della sua factory ha cucito addosso...

540 0

Torna la minaccia bionda e lo fa con un disco tutto Blasco. Patty Pravo, dopo il successo sanremese di “E dimmi che non vuoi morire”, si era affidata ai più celebri cantautori anche per l’albun precedente “Notti guai e libertà”: per lei avevano scritto le due canzoni più belle dell’album Ivano Fossati (“Angelus”) e Franco Battiato (“Emma Bovary”), e perfino Francesco Guccini e Roberto vecchioni si erano scomodati per cucire addosso alla minaccia bionda il primo una canzone per la verità non troppo gucciniana (“Una casa nuova”) e il secondo un “Treno di panna” cupissimo con testo di Loredana Bertè. Ma ora Patty Pravo cambia rotta: invece di giostrarsi tra illustri collaborazioni (e magari sfornare un prodotto ddignitoso ma discontinuo come “Notti. Guai e libertà”), torna al Vasco nazionale affidando a lui e solo a lui un intero album di canzoni, dal minaccioso titolo “Una donna da sognare”. Il cd sarà nei negozi il 12 maggio, ma già da adesso le radio stanno passando il singolo “Una donna da salvare”, in cui pare che la divina veneziana abbia perfino cambiato voce lasciando da parte i toni cupi e fatali per farsi più solare e leggera. Vasco Rossi, dal canto suo, ha chiamato a raccolta il pool di giovani autori della Vasco factory, due donne in particolare (Bettina Baldassarri e Pia Tuccitto) e ha composto dieci canzoni che spaziano dal rock al tango elettronico alla Grace Jones, dalla ballata romantica alla sexy song “Sparami al cuore” che ritrova una Patty Pravo stile pensiero stupendao, per intenderci. Vasco rossi poi, contemplando il suo gioiello, pare abbia detto “Patty Pravo c’est moi, incarna la mia parte femminile”. E lai, ben contenta, si è trovata cucito addosso un disco che le va a pennello, giurano i critici che l’hanno già ascoltato. D’altroa parte, tutto quello che Vasco Rossi tocca diventa oro, negli ultimi tempi: basta pensare ad Irene Grandi, data quasi per spacciata e invece rilanciata da sanremo alle vette dell’hit parade proprio con un brano scritto per lei da Vasco. Non ci resta che attendere. La produzione di Gaetano Curreri ex Stadio garantisce una continuità sotto il segno della minaccia bionda e di Blasco. Un team super-esplosivo.

di Demetrio Fury

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...