Pink e il commovente discorso ai VMAs per difendere la figlia dagli stereotipi di genere

di

La popstar ha portato sul palco un delicato momento del rapporto con la figlia per affrontare un tema il tema degli stereotipi di genere.

11476 0

La popstar Pink stanotte agli MTV Video Music Awards ha vinto il premio Michael Jackson Video Vanguard Award e durante il suo discorso di ringraziamento ha parlato di sua figlia Willow che una mattina le ha raccontato di non sentirsi bella perché a scuola le dicono che sembra un maschio.

“So di non avere molto tempo, ma di recente stavo portando mia figlia a scuola e lei mi ha detto ‘Mamma, sono la bambina più brutta che conosco’ ed io ‘Cosa?’ e lei ‘Sì, sembro un maschio con i capelli lunghi’Non le ho risposto, ma appena sono tornata a casa ho creato per lei una presentazione in power point con immagini di Elton John, Michael Jackson, George Michael, Prince, artisti che quotidianamente vivono la loro libertà ed hanno ispirato noi. Poi le ho chiesto ‘Come ti sembro?’ e lei mi ha risposto che sono bella, così le ho detto che anche a me dicono che sembro un maschio per il mio corpo, così le ho nuovamente chiesto ‘Mi faccio crescere i capelli per questo motivo?’, ‘Cambio il mio look?’ No? ‘Vedi che riempio comunque le Arene?’ Sì? Ecco, non cambiamo per nessuno, aiutiamo le altre persone a cambiare il modo di poter vedere tutti i tipi di bellezza”.

Leggi   Favole LGBT a Pavia, il parroco non ci sta: "Mia mamma mi raccontava Biancaneve"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...