È uscito Potremmo ritornare, il nuovo singolo di Tiziano Ferro

di

Ridigli in faccia al tempo quando passa per favore / E ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare

CONDIVIDI
92 Condivisioni Facebook 92 Twitter Google WhatsApp
3729 0

Da qualche ora è disponibile su Spotify Potremmo Ritornare, singolo di lancio del nuovo album di Tiziano Ferro, primo brano estratto dall’album ‘Il mestiere della vita’ in uscita il 2 dicembre.

14890545_10154076383692898_6083801533679647177_o

Una ballata struggente il cui tema sarà subito comprensibile per i fan del cantautore di Latina: Tiziano parla della sua grande storia d’amore finita qualche anno fa e, ricordando la felicità di allora, dice: le cose vadano pure come vogliono, noi sappiamo quanto è stato grande e potente il nostro amore. E che volendo, potremmo ritornare.

 

Ogni preghiera è una promessa a Dio
Che non ho mai dimenticato
La mia preghiera non raggiunse poi
O almeno ancora la strada che avrei sperato

Perdonare presuppone odiarti
Ma se dicessi che non so il perché dovrei mentirti
E tu lo sai che io con le bugie…
Mi manchi veramente troppo troppo troppo ancora

Ho passato tutto il giorno a ricordarti
nella canzone che però non ascoltasti
Tanto lo so che con nessuno avrai più riso e pianto come con me
E lo so io ma anche te

Quasi trent’anni per amarci proprio troppo
La vita senza avvisare poi ci piovve addosso
Ridigli in faccia al tempo quando passa per favore
E ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare

Passo la vita sperando mi capiscano
Amici amori affini prima che finiscano
E ancora sempre solo una strada, la stessa
Cerco sempre la più lunga, la più complessa

Quindi perché mi scanso invece di scontrarti
E tu perché mi guardi se puoi reclamarmi
Ricordi il cielo insegnò al 2013
Io e te all’odio non sappiamo crederci

Ho passato tutto il giorno a ricordarti
nella canzone che però non ascoltasti
Tanto lo so che con nessuno avrai più riso e pianto come con me
E lo so io ma anche te

Quasi trent’anni per amarci proprio troppo
La vita senza avvisare poi ci piovve addosso
Ridigli in faccia al tempo quando passa per favore
E ricordiamoglielo al mondo chi eravamo e che potremmo ritornare

Musica più forte che sfidi la morte
Accarezza questa mia ferita
Che sfido la vita

Ho passato tutto il giorno a ricordarti
nella canzone che però non ascoltasti
Tanto lo so che con nessuno avrai più riso e pianto come con me
E lo so io ma anche te

Quasi trent’anni per amarci proprio troppo
La vita senza avvisare poi ci piovve addosso
Diglielo in faccia a voce alta di ricordare quanto eravamo belli
e di aspettare perché potremmo ritornare

Tutti gli articoli su:
Personaggi:

Commenta l'articolo...