Raphael Gualazzi rappresenterà l’Italia all’Eurovision

di

Sarà il vincitore della categoria giovani dell'ultimo Sanremo a riportre, dopo 14 anni, l'Italia nella competizione canora più importante (e gay) d'Europa. Potremo seguirla su RaiDue dal 14...

3307 0

Sarà Raphael Gualazzi a rappresentare l’Italia all’Eurovision che si aprirà il prossimo 14 maggio a Dusseldorf. Un compito non da poco visto che il vincitore della categoria giovani dell’edizione di quest’anno del festival di Sanremo avrà l’onore e l’onere di riportare il nostro paese a partecipare al festival musicale più importante d’Europa, oltre che ad uno degli eventi più gay-friendly del Vecchio Continente, dopo ben 14 anni di assenza . Gli spettatori italiani potranno seguire l’Eurovision su Raidue con la conduzione di Francesco Facchinetti, reduce dall’ultima edizione di XFactor.

E proprio il vincitore del talent show, secondo quanto si era detto l’anno scorso alla notizia del rientro dell’Italia nella competizione, avrebbe dovuto partecipare di diritto all’Eurovision. Invece, al posto di Nathalie, andrà Raphael Gualazzi e l’annuncio è stato dato in diretta dall’Ariston dal direttore artistico del festival stesso e dal presentatore Gianni Morandi. A scegliere Gualazzi una commissione formata, oltre che da Mazzi e Morandi, anche dal sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato e dal direttore di Raidue Massimo Liofredi.

A quanto pare, Gualazzi parte con a suo favore il successo che riscuote in Francia, mentre qualcuno suggerisce già qualche modifica allo stile, un po’ troppo "scarno" per la partecipazione ad un’occasione che negli ultimi 14 anni si è trasformato in un evento molto sontuoso, in cui anche il modo in cui i concorrenti si presentano ha un peso determinante.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...