SANREMO? MEGLIO IL GF4…

di

E' il giorno del sorpasso: il reality show di Mediaset fa meglio del Festival nella gara degli ascolti. E la barca affonda. Gli ospiti disdicono, ma i conduttori...

960 0

SANREMO – E’ la sera del sorpasso. Una sera ‘storica’ per la tv italiana. Il Festival di Sanremo, dicono i dati Auditel, non è più un evento di prima grandezza nel panorama televisivo italiano. Meglio il Grande Fratello, che ieri ha incassato un risultato migliore della kermesse canora. La terza serata del festival ha raccolto su Raiuno 8.707.000 spettatori, pari al 29.38% di share nella prima parte. Per Grande Fratello su Canale 5 gli spettatori sono stati 8.334.000 con il 32.26%.

“Il problema e’ che abbiamo provato a fare un reality come ‘Grande fratello’ e non ci siamo riusciti. Abbiamo chiuso i cantanti nella Green Room ma non siamo riusciti a far limonare Neffa e Bungaro come gli avevamo chiesto”. Gene Gnocchi preferisce l’ironia per commentare la sconfitta di ieri. “I dati con lo scorso anno non sono paragonabili – ha detto – perche’ Baudo lo scorso anno correva con l’Udeur”.

Più realista la conduttrice che ammette: “Siamo qui anche oggi, solo i vigliacchi scappano: io sono una che mette la faccia sia quando si vince che quando le cose vanno male”. “Piu’ di questo non potevamo fare – ha aggiunt Simona Ventura – cuciniamo con questo: poi, se vogliamo, possiamo infiorare, ma sull’impegno non abbiamo niente da imputare”.

E il direttore di Raiuno Fabrizio Del Noce anticipa gli attacchi con una confessione: “Innanzitutto vi do una notizia: stamattina ‘Striscia’ mi ha portato il tapiro e l’ho accettato”.

Al di là della guerra dei dati, la terza serata di Sanremo 2004 ha visto per la prima volta sul palco tutti e 22 i concorrenti, che hanno proposto una versione abbreviata del loro brano. E la Ventura ha alternato il look sbarazzino-chic dei jeans strappati con giacca di chiffon di seta (120mila euro) con un altrettanto prezioso abito rosa, fino ai piedi. Tutto rigorosamente Dolce & Gabbana.

Stando all’ultima classifica provvisoria, aggiornata alle 23.43, quando ancora si dovevano esibire quattro degli artisti in gara, Marco Masini si conferma in testa, prima di Linda e Mario Rosini. All’ultimo posto c’è il giovane Andrè con “Il nostro amore“. A quell’ora la Rai aveva raccolto 391mila 810 voti della giuria popolare.

Altra polemica a margine, è quella suscitata dalle dichiarazioni di Tony Renis in sala stampa, che – forse sollecitato dalle rivelazioni del settimanale ‘Panorama’ – ha ammesso che aanche alcuni ospiti italiani avrebbero chieste cifre esagerate per la loro partecipazione a Sanremo: 74mila euro per la Zanicchi, 60mila per la Cinquetti. Ma Iva Zanicchi in mattinata smentisce: “Scopro ora dal mio impresario che per quattro giorni a Sanremo avevamo chiesto 40 mila e non 74mila euro. Ripeto, lo apprendo ora: quello che non mi ha fatto partecipare a Sanremo, per quel che mi riguarda, sono solo divergenze di natura artistica; di soldi non tratto”.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...