Il bellissimo video di Kesha: “Votate per difendere i diritti della comunità LGBT”

di

"Perché mai dovresti privare due persone del diritto di sposarsi e amarsi? A te cosa cambia? Questa cosa mi fa star male".

CONDIVIDI
120 Condivisioni Facebook 120 Twitter Google WhatsApp
3256 0

Kesha negli ultimi due anni ha attraversato momenti piuttosto difficili: prima il ricovero in clinica per disturbi alimentari, poi la causa contro Dr. Luke, lo storico produttore discografico pop, che avrebbe abusato di lei per più di 10 anni, costringendola a firmare un contratto intimidatorio secondo il quale lei avrebbe dovuto rispettare i dettami del team di produzione.

Nonostante i problemi, la cantante di Nashville ci ha tenuto a partecipare alla campagna “Why I Vote” di Vevo, che vede artisti di e cantanti spiegare in un video perché, secondo loro, è importante votare alle prossime elezioni presidenziali degli Stati Uniti.

Per  Kesha la chiave è quella dei diritti egualitari: “Non mi sentivo a mio agio da adolescente. I bulli si prendevano gioco di me e io pensavo fosse per via della mia sessualità. Ma mia madre mi ha insegnato che ogni persona è uguale, a prescindere dal colore della pelle, dal background sociale o dalla sessualità”. “Ho sempre avuto una forte connessione con la comunità LGBT. Per me era semplicemente una cosa…quotidiana, naturale, non mi sono mai chiesta nulla“.

Il video ripercorre il percorso dell’approvazione del matrimonio egualitario in America, arrivata nel 2015. “Ho sposato due miei amici. Perché mai dovresti privare due persone di questo diritto? A te cosa cambia? Questa cosa mi fa star male“. “Non possiamo fare un passo indietro, non possiamo votare qualcuno che vuole alzare barriere contro di noi. Dobbiamo proteggere le leggi che hanno cambiato questo Paese. È più importante del decidere chi sarà seduto dentro la Casa Bianca: il diritto di sposarsi che la comunità LGBT è riuscita a ottenere con gli stenti e che è in vigore da solo un anno non può essere portato via. Usate il potere che avete, quello dell’autodeterminazione e della possibilità di votare, e cambiate questo Paese“.

In alto il video.

Leggi   Indagine Amnesty: per l'86% degli italiani i gay devono avere pari diritti
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...