Chiamami col tuo nome, online gli scatti bollenti dal set

di

Il web fa un regalo ai fan italiani che dovranno attendere l'acclamato film di Luca Guadagnino fino al 2018.

Chiamami col tuo nomeChiamami col tuo nome, è il film a tematica LGBT più atteso dell'anno.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeTratto dal romanzo di André Aciman, il film diretto da Luca Guadagnino ha ricevuto tre nominations ai Golden Globes.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeIl film parla della passione che matura tra il ventiquattrenne Oliver, interpretato da Armie Hammer ed il diciassettenne Elio, interpretato da Thimotée Chalamet.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomePer rompere il ghiaccio tra i due attori, il regista li ha lanciati subito sulla scena di passione nel campo.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nome"Ci hanno lasciato lì, nessuno ci diceva di smettere" ha confessato Armie Hammer.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeIl film è stato da più parti criticato per la disparità di età tra i due protagonisti.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeIl giovane Elio della storia infatti è ancora minorenne.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeIl film è stato da più parti criticato per la disparità di età tra i due protagonisti.
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeArmie Hammer ha più volte negato queste accuse: "L'età del consenso in Italia è quattordici anni, non è una cosa illegale".
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomePer di più ha aggiunto "Non c'è un rapporto predatorio nel film".
Chiamami col tuo nome
Chiamami col tuo nomeChiamami col tuo nome uscirà nelle sale italiane a febbraio 2018.
Chiamami col tuo nome
27136 0

Ecco un assaggio della tanto contestata passione che vedremo al cinema in Chiamami col tuo nome, tratto dal libro di Aciman.

Le foto dal set di Chiamami col tuo nome ritraggono alcune delle scene in cui il ventiquattrenne Oliver, interpretato da Armie Hammer, cede all’attrazione suscitata nel diciassettenne Elio, i cui panni sono stati abilmente indossati dal giovane Timothée Chalamet.

Un rapporto che ha attirato diverse critiche per la disparità di età dei due personaggi, che ha spinto alcuni a lanciare persino accuse di favoreggiamento della pedofilia.

Il film, in uscita in Italia nel febbraio 2018, è in corsa ai Golden Globes con tre nominations pensanti per miglior film drammatico, miglior attore protagonista, Chalamet e miglior attore non protagonista, Hammer. Un’accoglienza unanimemente favorevole, che ha già solleticato l’ipotesi di un sequel.

Leggi   In vendita la villa cremonese di Chiamami col tuo nome
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...