Patrick Cutrone, il 19enne attaccante rossonero che ha steso l’Inter

di

Immancabile lo strip in campo, con t-shirt dalla gioia gettata al vento e inevitabile ammonizione, per un giovane dichiaratamente single e autentico predestinato.

Patrick CutronePatrick Cutrone, maglia Milan
Patrick Cutrone
Patrick CutronePatrick Cutrone, maglia Milan
Patrick Cutrone
Patrick Cutrone
Patrick Cutrone
Patrick CutronePatrick Cutrone, festa dopo il goal.
Patrick Cutrone
Patrick CutronePatrick Cutrone, strip dopo il goal.
Patrick Cutrone
Patrick CutronePatrick Cutrone, festa dopo il goal.
Patrick Cutrone
Patrick CutronePatrick Cutrone, spogliarello dopo il goal nel derby.
Patrick Cutrone
    11203 0

    Nell’estate faraonica del primo Milan cinese un giovane in arrivo dalla Primavera aveva fatto sorridere i tifosi rossoneri. Patrick Cutrone, 19enne che il calciomercato estivo dava quasi certamente in partenza, per fare gavetta altrove visti i tanti (pseudo) campioni arrivati a Milanello.

    E invece Cutrone, centravanti della nazionale Under-21 italiana, non solo è rimasto all’ombra della madunnina ma ha avuto l’onore di decidere il derby di Coppa Italia contro l’Inter di Luciano Spalletti giocato ieri sera.

    Patrick Cutrone, 19enne attaccante rossonero

    Un quarto di finale bloccato sullo 0-0, con le due squadre costrette ai supplementari sotto un autentico diluvio. Poi, dal nulla e come un lampo, il goal di Cutrone, subentrato a partita in corso, scattato sul filo del fuorigioco su lancio di Suso e bravissimo a bruciare Handanovic, monolite nerazzurro.

    Combattente uomo d’area, abile nel dribbling, veloce e tecnicamente apprezzabile, il giovane Patrick ha presto fatto dimenticare gli spenti André Silva, portoghese costato 38 milioni di euro, e Nikola Kalinić, croato strappato alla Fiorentina per 25 milioni, entrando rapidamente nel cuore dei tifosi rossoneri.

    Immancabile lo strip in campo, con t-shirt dalla gioia gettata al vento e inevitabile ammonizione, per un giovane dichiaratamente single e autentico predestinato. Prototipo del bomber moderno, punto d’incontro tra Mandzukic e Inzaghi, Cutrone è forse l’unica nota positiva di questa assai deludente stagione rossonera. Cacciato Vincenzo Montella a causa degli scadenti risultati dopo gli oltre 200 milioni di euro spesi in estate, il Milan si è affidato a Rino Gattuso, ex bandiera promosso allenatore fino a ieri sera in odore di possibile esonero. Poi, dal nulla, è comparso Cutrone

    Patrick Cutrone, 19enne attaccante rossonero

     

    Tutti gli articoli su:

    Commenta l'articolo...