La Sanremo Arcobaleno nel corso degli anni

di

Stasera inizia la 68esima edizione del festival di Sanremo. Ricordiamo le maggiori icone e i concorrenti omosessuali che hanno sfilato sul palco dell'Ariston.

Elton John a Sanremo 2016Elton John, nel 2016, è stato ospite a Sanremo per la terza volta. E non senza le solite critiche.
Elton John a Sanremo 2016
Francesco GabbaniVincitore indiscusso del 2017 con Occidentali's Karma, nel 2016 ha "indossato" anche lui i nastri rainbow per sostenere le unioni civili.
Francesco Gabbani
Eros RamazzottiCon "Terra Promessa", nel 1984, vince Sanremo nella categoria Nuove Proposte. Da anni, si vocifera su una sua presunta bi/omosessualità.
Eros Ramazzotti
Marco MengoniMarco Mengoni, nel 2013, vince Sanremo con L'Essenziale. E come il suo omonimo Marco Carta, non ha mai confermato di essere gay.
Marco Mengoni
Valerio ScanuNel 2010, vince il festival con "Tutte le Volte Che" e sulla sua vita amorosa, ha sempre risposto con un cordiale "saranno affari miei con chi dormo".
Valerio Scanu
Arisa RainbowAnche Arisa ha voluto omaggiare la comunità Lgbt durante il festival più rainbow di sempre.
Arisa Rainbow
NoemiGrande concorrente dei Sanremo edizione 2010, 2012, 2014 e 2016. Anche lei ha portato sul palco i celebri nastri rainbow.
Noemi
Michele BraviAll'Ariston nel 2017, pochi mesi prima aveva affermato di essersi innamorato di un ragazzo.
Michele Bravi
Tiziano FerroSi è dichiarato omosessuale nel 2010. A Sanremo, ha aperto l'edizione del 2017 con il brano "Mi sono Innamorato di Te".
Tiziano Ferro
Platinette e Grazia Di MicheleSono andati a Sanremo 2015 con il brano "Io sono una Finestra", arrivando ultimi nonostante una canzone raffinata e significativa.
Platinette e Grazia Di Michele
PoviaNel 2006 vince il festival di Sanremo con "Vorrei Avere il Becco". L'anno prima, con "Luca Era Gay" aveva scatenato una serie di critiche dalla comunità Lgbt.
Povia
Ricky MartinNel 2017 Ricky Martin ha infiammato l'Ariston cantando i suoi pezzi più celebri.
Ricky Martin
Marco CartaHa vinto il festival di Sanremo nel 2009. Non ha mai confermato la propria omosessualità.
Marco Carta
Conchita WurstNel 2015, Conchita è stata ospite a Sanremo. In quell'occasione, è famosa la gaffe di Carlo Conti, che per tutto il tempo si è rivolto alla cantante con pronomi maschili.
Conchita Wurst
Futuri sposi a SanremoStefano e Federico, nel 2013, hanno dichiarato pubblicamente il loro amore sul palco dell'Ariston.
Futuri sposi a Sanremo
Lucio DallaLucio Dalla ha partecipato al festival dal 1967 al 2012, anno della sua morte.
Lucio Dalla
3903 0

Si sa che l’edizione numero 68 del festival di Sanremo non sarà “rainbow” come quella degli scorsi anni. In particolare l’edizione del 2016, quando la maggior parte dei cantanti si presentarono sul palco dell’Ariston con un nastro con i colori dell’arcobaleno, simbolo della comunità Lgbt. Un gesto a favore delle persone omosessuali nonché strumento per mostrarsi a favore delle unioni civili, in quel periodo in discussione in Parlamento, che sollevò non poche critiche da parte dei partiti di destra e da molte associazioni sostenitrici della famiglia “tradizionale”.

Edizione 2016 a parte, sono stati moltissimi gli ospiti, i concorrenti gay e le icone che si sono susseguite a Sanremo, senza dimenticare chi non ha ancora fatto (il talvolta sperato) coming out. Secondo voi chi dovrebbe uscire allo scoperto?

Leggi   Giulia Casieri: "Parto da Sanremo, ma senza talent!"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...