Corsico, coro contro le discriminazioni canta in chiesa: nuova polemica sul “gender”

di

Nel paese del milanese qualcuno non ha digerito la presenza del Good News Female Gospel Choir.

Corsico
930 0

E dire che quella di Corsico doveva essere un’iniziativa per la Settimana della Gentilezza.

Organizzata dal comitato genitori e dal preside dell’Istituto Copernico di Corsico, il coro The Good News Female Gospel Choir è stato chiamato a cantare all’interno della chiesa di Sant’Antonio.

Il coro, nato nel 2012, è composto da “donne lesbiche, eterosessuali e bisessuali unite nel canto” e si definisce libero e impegnato nella lotta alle discriminazioni e contro la violenza sulle donne. Tanto è bastato alla politica locale per riesumare il fantasma del gender.

A protestare è Antonio Saccinto del Movimento Nazionale per la Sovranità: “Sono state vendute come coro gospel, in realtà sono famosissime per altro: fanno parte del mondo LGBT, quindi con il mezzo del canto temo che si applichi la teoria gender e sarebbe scandaloso. Allo spettacolo ci sono anche bambini”.

Leggi   Parroco anti-gay si sfoga: "Io abbandonato dalla Chiesa"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...