Basta attori macho per i supereroi: Ezra Miller bacia un fan al Comic-con

di

La giovane stella di Hollywood sarà The Flash nella pellicola sulla Justice League: è il primo attore LGBT a vestire i panni di un supereroe.

6322 1

Ezra Miller gioca a sparigliare le carte. L’attore ha baciato uno dei suoi fan alla celebre convention sui fumetti di San Diego, tra le grida di sorpresa e di eccitazione dei presenti.

Dopo averlo visto in Noi Siamo Infinito e Animali Fantastici, Ezra Miller tornerà sul grande schermo nei panni di Barry Allen, cioè The Flash, dopo un primo assaggio in Suicide Squad.

Stavolta la giovane star del New Jersey sarà uno dei protagonisti di Justice League, la pellicola in uscita a Novembre, insieme agli altri eroi dell’universo DC Comics.

Questo farà di Ezra Miller il primo attore LGBT a interpretare un supereroe dei fumetti, di solito ben lontani dall’immaginario queer se escludiamo qualche piccola concessione, per lo più sarcastica, in Deadpool.

Miller stesso si è definito queer nel 2012, dopo aver portato sul grande schermo il personaggio di Patrick, giovane teenager gay nella trasposizione del libro Noi Siamo Infinito (titolo originale Il ragazzo da parete) di Stephen Chbosky: “Cercavo di baciare i ragazzi a scuola… Io sono queer. Ho molti amici magnifici, di generi e orientamenti sessuali diversi. E non sono innamorato di uno in particolare“.

Leggi   Perugia, attivisti gay a processo per disturbo della quiete pubblica
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...