Il 92% dei giovani gay vuole sposarsi e vivere in una coppia monogama

di

Coppia aperta o chiusa? I giovani gay preferiscono la monogamia.

CONDIVIDI
1.1k Condivisioni Facebook 1.1k Twitter Google WhatsApp
11563 0

Chi l’ha detto che i giovani omosessuali di oggi puntino solo al sesso mordi-e-fuggi made in Grindr?

A rovesciare il luogo comune è una nuova ricerca portata avanti da Lanz Lowen e Blake Spears, coppia aperta da 36 anni che ha intervistato una ricca quantità di uomini gay tra i 18 e i 39 anni, sia single (il 42%) che fidanzati (il 58%). Sorprendenti (o forse no) i risultati ottenuti.

Tra tutte quelle relazioni, infatti, 632 sono state identificate come ‘monogame’, 152 come ‘più o meno monogame’ e solo 48 come non monagame. Il 92% degli intervistati ha confessato di volersi sposare, un giorno, mentre il 90% dei single ha dichiarato di cercare relazioni ‘monogame’. L’89% dei single under 25, per essere precisi, il 93% dei single tra i 26 e i 30 anni e il 92% dei single tra i 31 e i 40 anni. Studi precedenti avevano rilevato come due terzi delle coppie gay che stanno insieme da oltre cinque anni vivono più o meno una relazione aperta. Numeri qui completamente ribaltati.

Le relazioni omosessuali monogame, prosegue la ricerca, sembrerebbero essere anche più salutari. Il 98% delle coppie monogame ha giudicato i propri rapporti come sani e stabili, soddisfacenti e destinati a continuare nei prossimi cinque anni. Le coppie non monogame sono state invece più insicure, rimarcando comunque la propria felicità. Il 92% delle coppie aperte ha affermato di considerare i propri rapporti come sani, il 91% li ha descritti come soddisfacenti’ e l’86% ha ipotizzato che l’amore proseguirà per i prossimi cinque anni.

Leggi   Uccide un uomo gay e inneggia a Hitler col suo sangue: killer arrestato dopo 18 anni
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...