Germania, nel weekend i primi matrimoni LGBT

di

3 mesi dopo l'approvazione della legge, i primi matrimoni LGBT tedeschi sono finalmente realtà.

2807 1

Il 30 giugno scorso il Bundestag ha votato l’emendamento per introdurre il matrimonio egualitario in Germania, con 393 voti favorevoli, 226 contrari e 4 astenuti.

Il 21 luglio 2017 il presidente della Repubblica tedesca Frank-Walter Steinmeier ha firmato la legge, in queste ore finalmente pronta a diventare concreta. Nel weekend, infatti, si terranno i primi matrimoni LGBT del Paese.

In Germania, statistiche alla mano, ci sono 94.000 coppie LGBT pronte a giurarsi amore eterno. Le prime lo faranno nella giornata di domani, tramutandola nel 15esimo Paese europeo a legalizzare il matrimonio fra persone dello stesso sesso. Italia esclusa, purtroppo.

La battaglia sul matrimonio egualitario ha coinvolto la politica tedesca per due decenni, con Angela Merkel, a lungo contraria, che nel giugno scorso ha sorprendentemente permesso ai parlamentari del proprio partito di votare secondo coscienza. In pochi giorni, con dibattiti al minimo storico e la stragrande maggioranza dei tedeschi favorevole, il matrimonio egualitario è diventato legge. Le Unioni Civili, in Italia approvate un anno fa, esistono in Germania dal 2001, anno in cui i Paesi Bassi furono il primo Paese al mondo ad approvare le nozze LGBT. La speranza è che anche il Bel Paese non debba aspettare 16 anni prima di poter abbracciare il vero matrimonio.

Leggi   Australia, prevista la vittoria schiacciante dei sì al matrimonio egualitario
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...