Mariah Carey celebra il Pride con una collezione rainbow – gallery

di

E' on line MariahPride.com, sito dove acquistare il merchandise della popstar marchiato dai colori dell'arcobaleno.

3656 0
Mariah Carey Pride
Mariah Carey Pride
Mariah Carey Pride2Collezione Pride Mariay Carey
Mariah Carey Pride
Mariay Carey Pride 3Collezione Pride Mariay Carey
Mariay Carey Pride 3
Mariay Carey Pride 4Collezione Pride Mariay Carey
Mariay Carey Pride
Mariay Carey Pride 5Collezione Pride Mariay Carey
Mariay Carey Pride
Mariay Carey Pride 6Mariay Carey
Mariay Carey Pride 6
Mariay Carey Pride 7Collezione Pride Mariay Carey
Mariay Carey Pride 7

Da sempre vicina alla comunità LGBT, che la venera da decenni, Mariah Carey ha deciso di celebrare il mese del Pride con una collezione arcobaleno del proprio merchandising.

T-shirt, pantaloni, felpe, cover per i telefonini, mutande. La popstar ha creato un sito ad hoc per acquistare i suoi prodotti marchiati rainbow, MariaPride.com, con parte dei proventi che verranno donati alla GLAAD (Gay & Lesbian Alliance Against Defamation), organizzazione no-profit di attivismo LGBT finalizzata nel promuovere e garantire un’accurata rappresentazione delle persone LGBT, allo scopo di eliminare l’omofobia e la discriminazione basata sull’identità di genere e l’orientamento sessuale.

Riciclata l’iconica foto scattata da David LaChapelle, con la Carey assoluta mattatrice tra arcobaleni di ogni forma. Tralasciando la qualità del prodotto, da molti criticata perchè apparentemente simile a quei falsi che si possono trovare nelle bancarelle dei mercatini, è da rimarcare l’utilità della ‘nuova collezione’, finalizzata ad una vera e propria raccolta fondi per una delle più celebre associazioni LGBT al mondo.

47 anni compiuti e oltre 200 milioni di dischi venduti in tutto il mondo, Mariah, autentica regina degli anni ’90, ha vinto cinque Grammy Awards, 18 World Music Awards e 31 Billboard Music Awards su 89 nomination. Due i matrimoni falliti, con due gemelli e un toy boy attualmente al suo fianco. Lo scorso anno è stata premiata ai GLAAD Media Awards con l’Ally Award, per il suo supporto instancabile verso la comunità LGBT. Questa la motivazione:

Una figura mediatica che ha sempre usato il suo palco per supportare costantemente e aiutare attivamente la comunità LGBT ad essere più forte e rispettata. Attraverso la sua musica e il suo supporto. sempre molto forte e sentito, Mariah Carey ha ispirato e rafforzato un numero infinito di fans LGBT in tutto il pianeta. E’ un’amica della comunità LGBT e ha lottato, e continua ancora, senza mai stancarsi, per l’accettazione e l’inclusione‘.

Leggi   Brasile, boom per il primo Pride senza sovvenzioni pubbliche
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...