Terremoto: Alessandro e Juri stavano insieme da dieci anni, si volevano sposare

di

Alessandro non viveva più ad Amatrice ma era molto legato alla sua terra: tornava spesso nel suo paese, soprattuto in estate.

CONDIVIDI
1.2k Condivisioni Facebook 1.2k Twitter Google WhatsApp
17905 1

Juri ce l’ha fatta, protetto da un’intercapedine è sopravvissuto al terremoto, mentre per Alessandro non c’è stato nulla da fare. Alessandro e Juri stavano insieme, ma solo ora la loro storia sta iniziando ad essere raccontata per intero. Fino ad ora del loro amore si è evitato di parlare.

Alessandro Neroni, 42 anni, parrucchiere di Civitanove Marche, si trovava ad Amatrice (Rieti), il suo paese natale, assieme a Juri Fiordomo, suo compagno da molto tempo, durante il terremoto che ha devastato il suo paese, così come altri della stessa provincia e di quella di Ascoli. Ora Juri si trova in ospedale, estratto dopo diverse ore da sotto le macerie: è rimasto ferito e inizia a fare i conti solo adesso con il fatto che il suo compagno non c’è più, rimasto ucciso con i genitori Maria e Benito nella loro casa di Amatrice.

morti-amatrice

Alessandro non viveva più lì ma era molto legato alla sua terra: tornava spesso nel suo paese, soprattuto in estate quando non mancava di passare una parte delle vacanze nella casa della famiglia. Alessandro Neroni e Juri Fiordomo stavano insieme da 10 anni e da 2 anni avevano deciso di vivere insieme. Pare che con l’approvazione della legge sulle unioni civili stavano pensando di fare anche loro questo passo, così da dare riconoscimento pubblico e tutela giuridica alla loro lunga storia d’amore.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...