Telecronista francese insulta i giocatori del Lispia: ‘Questo Fr*ci figli di put***a’ – video

di

Denis Balbir immediatamente sospeso dal canale dopo l'incredibile commento omofobo ai danni dei giocatori del Lipsia.

CONDIVIDI
25 Condivisioni Facebook 25 Twitter Google WhatsApp
2851 0

Giovedì sera si sono giocati i quarti di finale di Europa League, con la Lazio purtroppo eliminata dal Salisburgo e il Marsiglia di Rudi Garcia, ex tecnico della Roma, in grado di agguantare la semifinale al termine di una spettacolare vittoria (5-2) contro i tedeschi del Lipsia.

Festa sugli spalti del Velodrome, mai tanto gremiti, e in campo, se non fosse per la clamorosa gaffe omofoba di Denis Balbir, commentatore sportivo di W9, canale della tv francese. A fine partita, infatti, al telecronista sono scappate delle incredibili e indifendibili esternazioni omofobe ai danni dei calciatori tedeschi.

“Sono contento per questi fr*ci, arroganti nello scendere in campo sicuri di vincere… figli di put**na“.

Video presto diventato virale, tanto da costringere Balbir a chiedere scusa via Twitter: “Mi dispiace per queste parole inappropriate scambiate nel fuorionda, e che quindi non sono mai state trasmesse sul canale. Mi scuso con tutti. La diffusione di questa sequenza privata, in particolar modo sui social network, è tuttavia particolarmente malvagia“.

Scuse a metà, di fatto, con il canale che ha immediatamente sospeso il commentatore, raccogliendo il plauso della ministra dello sport Laura Flessel: “Apprezzo la decisione di W9. Le affermazioni omofobe, anche se fuori onda, sono da condannare“. Come darle torto.

Leggi   Israel Folau omofobo, la replica degli All Blacks: 'sei disgustoso'
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...