La religione può essere LGBT: il video per bambini che ci ricorda l’essenza della spiritualità

di

Dio ama tutti. Nessuno dev'essere costretto a scegliere tra Dio e la propria identità.

CONDIVIDI
324 Condivisioni Facebook 324 Twitter Google WhatsApp
5904 7

Già da tempo girano sul web e non solo cartoni animati prodotti da gruppi e associazioni che tentano di diffondere tra i bambini i principi dottrinali della loro religione, spesso anche principi lesivi della dignità e della libertà della comunità LGBT. Proprio quest’anno, ad esempio, è stato diffuso dai Testimoni di Geova un cartone in cui una bambina chiede a sua madre come mai una delle sue compagne di scuola ha due mamme, ricevendo una bella spiegazione su come questi peccatori e queste peccatrici non entreranno mai in Paradiso.

Lo youtuber gay londinese Olly Pike ha deciso di fare qualcosa contro questi prodotti nocivi per la nostra comunità e per i diritti civili in generale. Olly ha un sito – popnolly.com – con annesso anche un canale youtube che presenta contenuti dedicati all’uguaglianza LGBT rivolti a un pubblico giovane. Pike dice di aver prodotto il video ‘God loves LGBT+’ (‘Dio ama gli LGBT+’) in risposta al video dei Testimoni di Geova, che lui ritiene “irresponsabile e pericoloso”. “È molto pericoloso suggerire ai bambini che ci sia qualcosa di male nell’essere LGBT+. Questa cosa può causare problemi fisici e mentali a questi bambini e agli adulti che diventeranno”.

Il messaggio al centro del video è semplice e potente allo stesso tempo: se credi in Dio stai certo che lui o lei ama tutte le persone allo stesso modo, siano etero, gay, bisex o trans. Non devi scegliere tra l’essere gay e la tua appartenenza religiosa o spirituale.

Pike ha spiegato come il tema lo tocchi in prima persona, soprattutto in riferimento al suo passato familiare. Ha infatti detto di essere cresciuto in una famiglia religiosa: “Sono cresciuto in una famiglia cristiana, ero contento di farne parte ma quando sono cresciuto ho cominciato a sentirmi dilaniato dalla contrapposizione tra l’essere gay e l’essere cristiano. Tutto ciò è stato molto difficile e scombussolante per me all’epoca, quando ero un ragazzino”.

 

Leggi   Stati Uniti, predicatore contro la masturbazione: "È come fare sesso gay"
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...