Rifiutare un ragazzo per le dimensioni del pene? Ecco cosa rispondono i gay

di

La ricerca, pubblicata dall'associazione GMFA, rivela anche che a un pene grosso corrisponde una maggiore ansia.

29676 1

Un gay su cinque ha rifiutato un uomo a causa delle dimensioni del pene: il dato emerge da una ricerca pubblicata dall’associazione GMFA.

In un sondaggio – condotto su 566 uomini omosessuali e bisessuali – dall’associazione GMFA che si occupa della salute della comunità LGBT, è emerso che circa il 40% degli uomini gay soffre di complessi e di ansia legati alle dimensioni del proprio pene, ma anche che la stessa facilità di giudizio è applicata nei confronti degli altri. L’importanza del pene all’interno delle dinamiche di conoscenza, ad ogni modo, è rilevante: l’89% degli intervistati ha condiviso una foto intima e il 30% ha dichiarato che non avrebbe problemi se tale foto venisse ulteriormente condivisa da altri.

Il 16% ha sentito commenti dispregiativi riguardo al proprio pene e il 22% degli intervistati ha rifiutato qualcuno proprio a causa delle dimensioni. Ian Howley, CEO di GMFA, attribuisce questo dato alle insicurezze personali che si riverserebbero poi sugli altri: “Le persone soffrono di ansia per la proprie dimensioni” ha raccontato a Gay Star News. “Se tu rifiuti qualcuno per le dimensioni del pene è molto probabile che tu lo stia facendo perché temi di essere rifiutato in prima persona”.

Un’altra curiosità: più il pene è grosso, maggiore è l’ansia. Perché? “Perché molti ti usano e ti vogliono usare solo per la grandezza del pene e non in quanto individuo” continua il CEO.

Ad ogni modo qualche notizia positiva c’è: il 49% degli intervistati si è detto del tutto disinteressato alle dimensioni del pene (solo il 37% lo ritiene un fattore determinante) e il 74% si è detto soddisfatto delle proprie dimensioni. Ian Howley, in chiusura, consiglia di vivere la sessualità nella maniera più naturale possibile: “Tutti gli uomini gay meritano il miglior sesso possibile. I nostri peni hanno diverse forme, colori e taglie, perché siamo fatti così. Non lasciate che il vostro pene detti legge nella vostra vita”.

Leggi   Milano: chiude lo storico locale LGBT Lelephant
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...