ECCO GLI OSCAR DEL PORNO GAY

di

Saranno assegnati l'11 marzo a Hollywood. A contenderseli, stalloni, ragazzotti, registi e produttori. Le foto dei candidati a miglior attore e della rivelazione del 2004, Dick Wolf.

CONDIVIDI
Facebook Twitter Google WhatsApp
53953 0

Clicca qui per la galleria di foto dei candidati a Miglior Attore e a Performer dell’Anno.

C’è voglia di Oscar, anche nel mondo del porno gay… Il prossimo 11 marzo, al nightclub Rage, sul Santa Monica Boulevard di West Hollywood, saranno assegnati i GayVN Awards, che premieranno le migliori produzioni e i più tosti performer del mondo del video hard omosex. Le nomination sono pronte, e la serata della premiazione si annuncia calda. Come potrebbe essere altrimenti, quando sono riuniti in uno stesso luogo tanti stalloni esperti nelle arti amatorie?

Se si dà un’occhiata alla lista dei candidati a ricevere un premio (la potete trovare sul sito www.gayvnawards.com), si vede che c’è una produzione che fa la parte del… Signore degli Anelli in chiave gay! E’ Carny, una delle ultime produzioni della Titan Media, candidata per la miglior regia, miglior direzione artistica, miglior DVD, miglori extra di un DVD, miglior confezione e miglior videografia! Sei nomination per un prodotto d’eccezione!

A contendere la statuetta (si fa per dire…) come miglior DVD, c’è anche Just For Fun della Bel Ami Production, un film decisamente diverso da Carny, sia per la tipologia degli attori che per le pratiche rappresentate. Un video, insomma, per gli amanti del genere twink, più che degli stalloni dal fare iper-macho.

Se Brian Mills e Harold Creg sono iin lizza per il premio come milgio regista per Carny, Jean-Marc Prouveur farà loro concorrenza per la sua opera Legionnaires, anch’essa caratterizzata da sesso hard e maschi rudi.

Otto i titoli in gara per il premio di migliore produzione straniera: 8 inches, Crossroad of Desire della Sarava Production, Dreamboy della nuova casa di produzione inglese Eurocreme che sta conquistando il mercato con un prodotto dalla grafica minimal accattivante e con attori giovani e intriganti, il leggendario – ormai – film Hotel Cazzo, The Innkeeper dell’italianissima Lucas Kazan Production, il già citato Legionnaires, Sex Pigs e Temptation on the Force 2.

Per il Miglior Attore e il Performer dell’Anno, abbiamo preparato per voi una galleria di foto con le due decine di candidati, tutti da ammirare. Tra i candidati a Miglior Performer c’è da sottolineare la presenza dello stallone tatuato Dred Scott, cui abbiamo già dedicato ampio spazio (clicca qui). Dred è anche protagonista di una delle scene candidate a Miglior Scena di Sesso, quella che lo vede confrontarsi con Ray Stone in Exhibition della Titan Media.

In attesa di sapere a chi andranno i premi quest’anno, vi presentiamo un ragazzo promettente che ha già ricevuto un importante riconoscimento. Si chiama Dick Wolf, e ha sbaragliato 30 concorrenti nella conquista al titolo di Miglior Prima Apparizione dell’anno 2004, secondo la rivista Adams Report. Questo splendido ragazzo, che lavora in esclusiva per la casa di produzione Hot House, ha già girato tre video: nel primo, ha conquistato pubblico e critica con la sua scena di sesso in compagnia di Jacob Scott, nel secondo era una specie di Mad Max in chiave gay, e nel terzo si è affiancato addirittura alla mega porno star Aiden Shaw (anche di lui abbiamo già parlato, clicca qui).

«Hey, grazie a tutti per avermi votato – dice Dick nelle sue pagine sul web – Non avrei immaginato che vi sareste tutti così appassionati alle disavventure sessuali di questo ragazzotto muscoloso e infoiato. Ho tre film sotto la cintura ora, e mi sto divertendo un mondo. E se c’è qualche grosso paparino che desidera conoscermi, che mi scriva due righe! Woof woof.»

Leggi   Obbligava i compagni a vedere i suoi video porno, squalificato il sollevatore Antonino Pizzolato

Clicca qui per la galleria di foto dei candidati a Miglior Attore e a Performer dell’Anno.

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...