I LUBRIFICANTI… PARLIAMONE!

di

Cosa sono? Perché è bene usarli? Quali scegliere? L'esperto aiuta a orientarsi in un prodotto che - in pochi lo sanno - può salvarci la vita e… aumentare...

1032 0

Cosa sono?
I lubrificanti sono sostanze a base acquosa o oleosa, che mimando la natura, riproducono i liquidi naturali del corpo, intervenendo in tutte le situazioni sessuali in cui è necessario procurare una maggiore lubricità delle zone interessate. Generalmente si presentano sotto forma di gel ed il loro uso è consigliato in tutte le situazioni in cui è necessario fornire una maggiore lubrificazione atta a favorire la penetrazione preservando le parti intime da irritazioni o bruciori.

Perché usarli?
Anche se le campagne di prevenzione hanno trascurato questo aspetto per reticenze rispetto alla sessualità anale, il lubrificante a base acquosa nel rapporto sessuale tra uomini è indispensabile perché riduce quasi a zero la probabilità di rottura del preservativo. In effetti l’eventualità di rottura del condom nel rapporto anale senza lubrificante, al di là della marca, rimane considerevole. Al contrario l’uso dei lubrificanti a base acquosa, usati col preservativo aumenta il piacere sessuale visto che essi producono un effetto superscorrevole che aumenta la frizione senza provocare irritazioni o arrossamenti.

Quali scegliere?
Sebbene in commercio ne esistano di tutti i tipi, i lubrificanti si dividono essenzialmente in due categorie: a base acquosa ed oleosa. E’ sconsigliato usare lubrificanti oleosi, vaselina o creme dermatologiche perché questi danneggiano i profilattici. Il più delle volte sia la vaselina che prodotti affini a base minerale producono calore, il quale diventa possibile veicolo di infezioni dovute a batteri e germi presenti normalmente nell’epidermide e nell’ambiente circostante. Parallelamente tutte le creme per uso cosmetico, idratanti o di bellezza contengono profumi e oli essenziali che sono estremamente irritanti per le mucose. La composizione di questi prodotti come per quelli a base minerale è pericolosa anche perché può essere causa di rottura dei profilattici, creando situazioni rischiose sul fronte delle malattie infettive.

I lubrificanti a base d’acqua sono gli unici compatibili con i profilattici. Praticamente insapori e inodori (ve ne sono in realtà anche di aromatizzati alla frutta), essi possono essere usati in qualunque situazione, non macchiano e non lasciano tracce “sospette” su vestiti, lenzuola, cuscini… si lavano con estrema facilità e permettono di divertirsi senza complicazioni di alcun genere. Se vengono a contatto con la bocca (volutamente o accidentalmente) non creano alcun fastidio, essendo praticamente insapori e sono innocui se ingeriti. Attualmente in commercio ne esistono anche di aromatizzati (alla fragola, banana, pesca, mela, liquirizia). Questi hanno il vantaggio di rendere più piacevole e frizzante il rapporto e possono essere utilizzati soprattutto durante i rapporti orali.

Link con i prodotti aromatizzati alla frutta: lubrisex

di Comodo.it

Leggi   "Il chemsex fa parte della cultura gay": è polemica
Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...