SESSO CON LE SCARPE

di

Gli adoratori della calzatura sono tanti. E di specie diverse. Chi si eccita con i mocassini, chi con le scarpe da ginnastica. Fino ad arrivare all'anfibio borchiato.

10254 0

Che sia uno stivale, un sandalo o una scarpa da tennis, l’umile scarpa ha sempre avuto una lunga e nobile vita sessuale. Nel mondo della moda, ciò che indossi sui tuoi piedini racconta molto di te.

Attraverso le epoche, la calzatura è stata feticizzata almeno tanto quanto i piedi stessi, e le fantasie che esistono sulle scarpe sono estremamente elaborate e varie. Non c’è una proposta che si adatti a tutti i gusti; i fan dei mocassini con le nappe non si ecciteranno mai alla vista di un paio di scarpe da corsa, e più di qualche feticista dello stivale ha ristretto il proprio oggetto del desiderio a particolari marche o modelli.

Ogni specie di scarpa ha i propri sottintesi erotici. Le scarpe eleganti luccicano di sesso con uomini d’affari con la cravatta buttata di traverso, i pantaloni del vestito slacciati, che si fanno succhiare da sotto la scrivania. Gli scarponi da lavoro sporchi e consumati, d’altra parte, sono più rudi, odorano di operai sudati a petto nudo che nascondono travi nei jeans. Le scarpe sportive sembrano più giovani, fanno pensare a un amichetto o a un compagno di liceo arrapato, mentre le scarpe specifiche per determinati sport, come quelle da calcio, hanno una mistica mascolina tutta loro.

E sono sicuro che c’è persino qualcuno che si eccita a guardare le scarpe da bowling. Quelli i cui gusti specialistici virano verso gli abiti in gomma venerano gli stivaloni impermeabili alti fino alla coscia o gli scarponi da pompiere. Mentre le scarpe da cowboy parlano da sole, con timbro gutturale.

Da dove vengono tutte queste perversioni pedonali? Alcune derivano sicuramente dall’infanzia mentre altre scintille scaturiscono da un desiderio erotico verso uno specifico tipo di ragazzi che quello specifico tipo di scarpe simboleggia. Ma se andiamo a vedere fino in fondo, l’appassionato feticismo per le scarpe dovrebbe essere trattato con una considerazione preliminare di fondo: che ci frega da dove viene se mi eccita?

«Le scarpe hanno qualcosa di molto pubblico e di molto intimo allo stesso tempo – afferma un fan della calzatura – Le scarpe di un ragazzo si modellano sul suo piede, odorano di lui. Se un uomo mi piace, posso persino eccitarmi pensando alla strada che i tacchi delle sue scarpe hanno calpestato».

Alcuni feticisti trovano erotico indossare essi stessi le scarpe. Un tipo che conosco ha una immensa collezione di Converse All-Star; solo allacciarsene un paio lo fa sentire sexy. Ma per la maggior parte dei patiti del genere, l’adorazione delle scarpe ha una connotazione passiva. Accarezzare e annusare un paio di scarpe calde è quello che molti porcelli della scarpa desiderano, e quelli più porcelli adorano scarpe che siano umide e puzzolenti. Sì, quel tipo che nel mezzo di una orgia mette la faccia nello stivalone di pelle pieno di sudore sta esattamente dove desidera stare.

Andando sul pesante, l’adorazione professionale dello stivale è uno sport molto popolare negli ambienti leather. I bottom devono accarezzare, baciare e leccare gli anfibi del loro padrone, e quelli che si spingono oltre ogni limite, ne leccheranno le suole. I sottomessi masochisti amano sentire la suola lisa che preme sulla loro carne. Ci sono persino degli appassionati lustrascarpe sadomaso che vi luciderebbero le scarpe per il solo gusto di farlo.

Alcuni giochi legati alle scarpe sono più direttamente centrati sull’apparato sessuale, naturalmente. Molti perversoni usano una scarpa come aiuto per la masturbazione, carezzando la loro erezione con la sua pelle, a volte schizzando il loro orgasmo nell’interno. E i fanatici del bondage sono famosi per usare gli stivali come pesi da legare alle palle, con i lacci annodati stretti intorno allo scroto teso.

Da un lato è giusto dire che ogni cosa fabbricata dall’uomo probabilmente porta piacere sessuale a qualcuno. Dall’altro è evidente che ci sono intere legioni di adoratori delle scarpe che amano ciò che separa i piedi dal terreno. A loro non possiamo che dire: se vi piace, just do it!

Nel forum di Gay.it si parla di passione per le scarpe: clicca qui

di Simon Shephard – Gay.com UK

Tutti gli articoli su:

Commenta l'articolo...